Home / Cinema / Spider
Poster del film "Spider"
© 2002 Téléfilm Canada − Tutti i diritti riservati.

Spider

TITOLO ORIGINALE: SpiderANNO: 2002GENERE: Dramma, Mistero, ThrillerREGISTA: David CronenbergPRODUTTORE: Catherine Bailey, David Cronenberg, Samuel HadidaATTORI: Ralph Fiennes, Miranda Richardson, Gabriel Byrne, Lynn Redgrave, John Neville, Philip Craig, Bradley Hall, Gary Reineke, Sara StockbridgeTRAMA:Presentato a Cannes 2002. Tratto dal romanzo di Patrick Mc Grath. Si racconta di un uomo molto malato - il termine esatto è schizofrenia paranoica - che, ospitato in un'orrenda pensione insieme ad altri relitti, ricorda la sua vita. Il nodo di tutto il disastro sembra risalire al padre, che abbandonata la madre si era messo con una puttana, ignorando completamente il figlio. La chiave psichica iniziale, cioè…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Spider
ANNO: 2002
GENERE: Dramma, Mistero, Thriller
REGISTA: David Cronenberg
PRODUTTORE: Catherine Bailey, David Cronenberg, Samuel Hadida
ATTORI: Ralph Fiennes, Miranda Richardson, Gabriel Byrne, Lynn Redgrave, John Neville, Philip Craig, Bradley Hall, Gary Reineke, Sara Stockbridge

TRAMA:
Presentato a Cannes 2002. Tratto dal romanzo di Patrick Mc Grath. Si racconta di un uomo molto malato – il termine esatto è schizofrenia paranoica – che, ospitato in un’orrenda pensione insieme ad altri relitti, ricorda la sua vita. Il nodo di tutto il disastro sembra risalire al padre, che abbandonata la madre si era messo con una puttana, ignorando completamente il figlio. La chiave psichica iniziale, cioè infantile, provoca deliri perenni al poveretto. Davvero una sorta di horror interno, perfettamente nelle corde del regista. Magnificamente servito dal protagonista Fiennes e da Miranda Richardson, che dà corpo e volto a entrambe le donne della tragedia.

DESCRIZIONE:
Tratto dall’omonimo libro di Patrick Mc Grath, è la storia di un uomo affetto da schizofrenia paranoica. Il soggetto è solido (Mc Grath è un vero esperto dell’argomento, oltre che un ottimo autore), il protagonista perfettamente calato nella parte, ma forse è della follia di Cronenberg che si sente un po’ la mancanza?

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …