Home / Cinema / Pinocchio
Poster del film "Pinocchio"
© 2002 Miramax Films − Tutti i diritti riservati.

Pinocchio

TITOLO ORIGINALE: PinocchioANNO: 2002GENERE: Fantasy, Commedia, Famiglia, ForeignREGISTA: Roberto BenigniPRODUTTORE: Gianluigi BraschiATTORI: Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, Carlo Giuffrè, Kim Rossi Stuart, Luis MolteniTRAMA:Il falegname Geppetto decide di fare un burattino usando un ceppo di legno e di chiamarlo Pinocchio. Questi, magicamente, è in grado di muoversi e di parlare come un vero bambino. Nella speranza di avviarlo all'istruzione, Geppetto, vendendo la sua casacca, gli compra un abbecedario, ma il birbantello lo rivende per vedere uno spettacolo di burattini. Qui il terribile capo della compagnia Mangiafuoco, lasciatosi impietosire dagli sgangherati racconti di Pinocchio, gli regala cinque monete d'oro. Pinocchio, vittima della…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Pinocchio
ANNO: 2002
GENERE: Fantasy, Commedia, Famiglia, Foreign
REGISTA: Roberto Benigni
PRODUTTORE: Gianluigi Braschi
ATTORI: Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, Carlo Giuffrè, Kim Rossi Stuart, Luis Molteni

TRAMA:
Il falegname Geppetto decide di fare un burattino usando un ceppo di legno e di chiamarlo Pinocchio. Questi, magicamente, è in grado di muoversi e di parlare come un vero bambino. Nella speranza di avviarlo all’istruzione, Geppetto, vendendo la sua casacca, gli compra un abbecedario, ma il birbantello lo rivende per vedere uno spettacolo di burattini. Qui il terribile capo della compagnia Mangiafuoco, lasciatosi impietosire dagli sgangherati racconti di Pinocchio, gli regala cinque monete d’oro. Pinocchio, vittima della sua ingenuità, viene poi adescato da una coppia di furfanti, il Gatto e la Volpe, decisi a truffarlo per impossessarsi del suo denaro. Alcune disavventure porteranno Pinocchio fino al Paese dei Balocchi in compagnia di Lucignolo, suo nuovo amico, ed infine nel ventre di un pescecane, ove con grande sorpresa ritroverà suo padre. Fuggito dal corpo dell’animale, con l’aiuto della Fata Turchina si trasformerà finalmente in un bambino vero, generoso e volenteroso.

DESCRIZIONE:
Roberto Benigni rivisita la celeberrima favola di Coll giusto qualche gag – ed avvalendosi di discreti interpreti e di scenografie a dir poco folgoranti. Il risultato è una pellicola esteticamente molto riuscita, ma forse un po’ freddina dal punto di vista dei contenuti e delle emozioni?

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …