Home / Cinema / Passo a due
Poster del film "Passo a due"
© 2005 − Tutti i diritti riservati.

Passo a due

TITOLO ORIGINALE: Passo a dueANNO: 2005GENERE: CommediaREGISTA: Andrea BarziniATTORI: Kledi Kadiu, Laura Chiatti, Genti Kame, Stefania Barca, Monica Vallerini, Nathalie Guetta, Andrea Sartoretti, Riccardo Zinna, Paola Carleo, Riccardo RossiTRAMA:Beni (Kledi Kadiu) è un ballerino che vive in Italia da più di un anno. Il suo grande desiderio è fare della danza la sua vita. Quando improvvisamente crede di avere incontrato l'occasione della vita, si rende conto che le promesse di una donna di portare lui e altri quattro ragazzi in grandi teatri, non vengono mantenute. Senza permesso di soggiorno e un futuro incerto Beni lotta per il suo sogno. Dal…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 2

2

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Passo a due
ANNO: 2005
GENERE: Commedia
REGISTA: Andrea Barzini
ATTORI: Kledi Kadiu, Laura Chiatti, Genti Kame, Stefania Barca, Monica Vallerini, Nathalie Guetta, Andrea Sartoretti, Riccardo Zinna, Paola Carleo, Riccardo Rossi

TRAMA:
Beni (Kledi Kadiu) è un ballerino che vive in Italia da più di un anno. Il suo grande desiderio è fare della danza la sua vita. Quando improvvisamente crede di avere incontrato l’occasione della vita, si rende conto che le promesse di una donna di portare lui e altri quattro ragazzi in grandi teatri, non vengono mantenute. Senza permesso di soggiorno e un futuro incerto Beni lotta per il suo sogno. Dal piccolo al grande schermo il mito adolescenziale di Kledi mette in scena la propria vita e le proprie abilità (reali) in un lungometraggio dal taglio televisivo, senza sorprese, che sarà apprezzato da chi ama la danza da talk show e i facili sentimenti. Il genere cinematografico che ci ha regalato Flashdance, Fame, Billy Elliot ha oggi un nuovo idolo tutto italiano, a dimostrazione che l’etere può essere più forte del fascio di luce di un proiettore.

DESCRIZIONE:
Dopo Troppo belli, con la “consacrazione” cinematografica di Daniele Interrante e Costantino Vitagliano ecco arrivare anche quella del ballerino Kledi Kadiu; ovviamente ad opera del solito, onnipresente, Maurizio Costanzo. Banalissimo e mal recitato, si salva solo per la durata di alcune belle coreografie; presumibilmente un altro flop, e destinato solo a teen-agers in crisi ormonale.

Potrebbe interessarti

Bright Netflix Piacenza

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …