Home / Cinema / Passioni e desideri
Poster del film "Passioni e desideri"
© 2012 BBC Films − Tutti i diritti riservati.

Passioni e desideri

TITOLO ORIGINALE: 360ANNO: 2012GENERE: Dramma, RomanceREGISTA: Fernando MeirellesPRODUTTORE: Andrew Eaton, Chris Hanley, Danny Krausz, David Linde, Emanuel MichaelATTORI: Rachel Weisz, Jude Law, Ben Foster, Anthony Hopkins, Moritz Bleibtreu, Jamel Debbouze, Mark Ivanir, Katrina Vasilieva, Peter Morgan, Tereza Srbova, Kelvin Wise, Gabriela Marcinková, Vladimir Vdovichenkov, Riann Steele, Johannes Krisch, Lucia Siposová, Sean Power, Maria Flor, Shaun Lucas, Russell Balogh, Dinara Drukarova, Gerard Monaco, Alex Sanders, Sydney WadeTRAMA:L’intreccio si basa sugli incontri tra dieci personaggi di dieci differenti condizioni sociali e umane: la prostituta, il soldato, la cameriera, il giovane signore, la giovane signora, il marito, la ragazzina, il poeta, l’attrice, il…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 8

8

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: 360
ANNO: 2012
GENERE: Dramma, Romance
REGISTA: Fernando Meirelles
PRODUTTORE: Andrew Eaton, Chris Hanley, Danny Krausz, David Linde, Emanuel Michael
ATTORI: Rachel Weisz, Jude Law, Ben Foster, Anthony Hopkins, Moritz Bleibtreu, Jamel Debbouze, Mark Ivanir, Katrina Vasilieva, Peter Morgan, Tereza Srbova, Kelvin Wise, Gabriela Marcinková, Vladimir Vdovichenkov, Riann Steele, Johannes Krisch, Lucia Siposová, Sean Power, Maria Flor, Shaun Lucas, Russell Balogh, Dinara Drukarova, Gerard Monaco, Alex Sanders, Sydney Wade

TRAMA:
L’intreccio si basa sugli incontri tra dieci personaggi di dieci differenti condizioni sociali e umane: la prostituta, il soldato, la cameriera, il giovane signore, la giovane signora, il marito, la ragazzina, il poeta, l’attrice, il conte. In una serie di dieci quadri i personaggi dialogano due alla volta, per poi concludere immancabilmente il dialogo con un atto sessuale che tuttavia non viene mai mostrato o agito in scena. Uno dei due personaggi è poi protagonista anche del quadro successivo, in modo da creare un concatenarsi di atti sessuali che legano le sorti della vicenda, di cui non esiste un’effettiva trama.

DESCRIZIONE:
Nonostante le difficoltà del trasformare le opere dell’austriaco Arthur Schnitzler, Fernando Meirelles (”City of God”, ”The costant gardener”) riesce a confezionare anche questa volta un prodotto convincente, specchio della complessità dei sentimenti in generale e più in particolare della società contemporanea. Tutto grazie alla scelta di una regia poco invasiva e per nulla sofisticata, che lascia alla bravura dei protagonisti il compito di creare l’empatia necessaria con lo spettatore.

Potrebbe interessarti

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …