Home / Cinema / Long Time Dead
Poster del film "Long Time Dead"
© 2002 Film Council − Tutti i diritti riservati.

Long Time Dead

TITOLO ORIGINALE: Long Time DeadANNO: 2002GENERE: Horror, ThrillerREGISTA: Marcus AdamsPRODUTTORE: James Gay-ReesATTORI: Joe Absolom, Lara Belmont, Melanie Gutteridge, Lukas Haas, James Hillier, Alec Newman, Mel Raido, Marsha Thomason, Tom Bell, Michael Feast, Cyril Nri, Tameka Empson, Peter Gevisser, Derek Lea, Joel Pitts, Pete Valente, Virginia Fanshawe, Anita Kelsey, Olivia Caffrey, Rodney Hart, Mark Barratt, Tony Lee, Nicolas ChagrinTRAMA:Durante un "rave party" nella Londra dei nostri giorni un gruppo di ragazzi intraprende una seduta spiritica. Viene richiamato uno spirito maligno che predice la morte a tutti. Come conseguenza uno dei ragazzi si ritrova in Marocco trent'anni prima in una cornice simile…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 8

8

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Long Time Dead
ANNO: 2002
GENERE: Horror, Thriller
REGISTA: Marcus Adams
PRODUTTORE: James Gay-Rees
ATTORI: Joe Absolom, Lara Belmont, Melanie Gutteridge, Lukas Haas, James Hillier, Alec Newman, Mel Raido, Marsha Thomason, Tom Bell, Michael Feast, Cyril Nri, Tameka Empson, Peter Gevisser, Derek Lea, Joel Pitts, Pete Valente, Virginia Fanshawe, Anita Kelsey, Olivia Caffrey, Rodney Hart, Mark Barratt, Tony Lee, Nicolas Chagrin

TRAMA:
Durante un “rave party” nella Londra dei nostri giorni un gruppo di ragazzi intraprende una seduta spiritica. Viene richiamato uno spirito maligno che predice la morte a tutti. Come conseguenza uno dei ragazzi si ritrova in Marocco trent’anni prima in una cornice simile a quella della seduta spiritica: magia nera, torture, uccisioni… È un horror semiserio, con le relative controindicazioni: non è abbastanza divertente e non fa abbastanza paura.

DESCRIZIONE:
Gli stereotipi del genere ci sono tutti, a cominciare dall’ambientazione (una casa vittoriana isolata e malridotta) e dalla scelta di girare quasi tutto in notturna, e la storia non sembra di per sè troppo originale. Ma – udite, udite – la vicenda è credibile, la suspance ben calibrata, il sangue in dosi accettabili e il finale veramente a sorpresa!

Potrebbe interessarti

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …