Home / Cinema / L’uomo senza sonno
Poster del film "L'uomo senza sonno"
© 2004 Filmax Entertainment − Tutti i diritti riservati.

L’uomo senza sonno

TITOLO ORIGINALE: The MachinistANNO: 2004GENERE: Thriller, DrammaREGISTA: Brad AndersonPRODUTTORE: Julio FernándezATTORI: Christian Bale, Jennifer Jason Leigh, Aitana Sánchez-Gijón, John Sharian, Michael Ironside, Lawrence Gilliard Jr., Craig Stevenson, Reg E. Cathey, Anna Massey, Matthew Romero Moore, James DePaul, Robert LongTRAMA:Trevor Reznik, non riesce a dormire da un anno; il suo fisico, stremato dalla mancanza di riposo e di energie è ormai spettrale, cadaverico. Per Trevor, operaio in fabbrica, lavorare è ormai diventato un'impresa impossibile, ogni giorno più difficile. A peggiorare il tutto accade un grave incidente, causato da una sua disattenzione, che quasi costa la vita di un collega. Trevor, pallido…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 8

8

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: The Machinist
ANNO: 2004
GENERE: Thriller, Dramma
REGISTA: Brad Anderson
PRODUTTORE: Julio Fernández
ATTORI: Christian Bale, Jennifer Jason Leigh, Aitana Sánchez-Gijón, John Sharian, Michael Ironside, Lawrence Gilliard Jr., Craig Stevenson, Reg E. Cathey, Anna Massey, Matthew Romero Moore, James DePaul, Robert Long

TRAMA:
Trevor Reznik, non riesce a dormire da un anno; il suo fisico, stremato dalla mancanza di riposo e di energie è ormai spettrale, cadaverico. Per Trevor, operaio in fabbrica, lavorare è ormai diventato un’impresa impossibile, ogni giorno più difficile. A peggiorare il tutto accade un grave incidente, causato da una sua disattenzione, che quasi costa la vita di un collega. Trevor, pallido e schivo, raggiunge un livello di alienazione dal mondo che lo trasforma lentamente in un fantasma delirante: non ha rapporti con nessuno, tanto meno con i suoi colleghi, dato che dopo l’incidente sospetta che qualcuno abbia complottato contro di lui per farlo licenziare. Le uniche due persone con le quali Trevor ha ancora un rapporto e alle quali è legato sono Stevie, una prostituta divenuta nel tempo sua confidente e Marie la cameriera del bar dell’aeroporto nel quale ogni notte inspiegabilmente Trevor si reca per bere un caffè. Verso la fine la causa della sua insonnia lentamente riaffiorerà.

DESCRIZIONE:
Il regista ha citato Dostoievsky, Kafka, Polanski, Lync come muse ispiratrici di questo film; ed i riferimenti ci sono, si vedono, SI SENTONO. Anderson dimostra inequivocabilmente il suo talento regalandoci un film intenso e snervante che, pur procedendo a ritmo lento, non rischia mai di annoiare. Un viaggio nella follia umana quasi palpabile, e reso ancor più vivido dal corpo martoriato di Christian Bale che, per l’occasione, ha perso ben 30kg.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …