Home / Cinema / L’amore sospetto
Poster del film "L'amore sospetto"
© 2005 Procirep − Tutti i diritti riservati.

L’amore sospetto

TITOLO ORIGINALE: La MoustacheANNO: 2005GENERE: Dramma, Thriller, Mistero, ForeignREGISTA: Emmanuel CarrèrePRODUTTORE: Anne-Dominique ToussaintATTORI: Vincent Lindon, Emmanuelle Devos, Mathieu Amalric, Hippolyte Girardot, Cylia Malki, Macha Polikarpova, Fantine Camus, Frédéric Imberty, Brigitte Bémol, Denis Ménochet, Franck Richard, Elizabeth Marre, Teresa LiTRAMA:Marc un giorno decide di tagliarsi i baffi. Niente di eccezionale se non fosse per il fatto che li porta sin da quando era ragazzo. Si aspetta quindi che sua moglie Agnes commenti (positivamente o negativamente) il fatto. Invece nulla. Neppure le altre persone del suo entourage sembrano accorgersi del cambiamento. Nel momento in cui si decide a chiedere un parere gli…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 8

8

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: La Moustache
ANNO: 2005
GENERE: Dramma, Thriller, Mistero, Foreign
REGISTA: Emmanuel Carrère
PRODUTTORE: Anne-Dominique Toussaint
ATTORI: Vincent Lindon, Emmanuelle Devos, Mathieu Amalric, Hippolyte Girardot, Cylia Malki, Macha Polikarpova, Fantine Camus, Frédéric Imberty, Brigitte Bémol, Denis Ménochet, Franck Richard, Elizabeth Marre, Teresa Li

TRAMA:
Marc un giorno decide di tagliarsi i baffi. Niente di eccezionale se non fosse per il fatto che li porta sin da quando era ragazzo. Si aspetta quindi che sua moglie Agnes commenti (positivamente o negativamente) il fatto. Invece nulla. Neppure le altre persone del suo entourage sembrano accorgersi del cambiamento. Nel momento in cui si decide a chiedere un parere gli viene detto che la domanda è assurda: lui non ha mai portato i baffi quindi… Inizia così una spirale di presunta follia che coinvolge in modo particolare la coppia. Agnes vuole farlo visitare da uno psichiatra. Lui si convince sempre più o che sia lei a non essere più in sé o che si tratti di un complotto ordito ai suoi danni. Un viaggio ad Hong Kong dovrebbe aiutarlo a fare chiarezza.

DESCRIZIONE:
Tratto dal romanzo “la moustache”, il film mostra come un dettaglio possa irrompere nel quotidiano portando la vita di un libero professionista sposato all’assurdo. Premiato alla Quinzaine des Realisateurs a Cannes, hanno contribuito ad un resultato degno di nota la struttura lineare, l’utilizzo della cinepresa statica, ed un’ azzeccatissima colonna sonora (concerto per violino di Philip Glass).

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …