Home / Cinema / La vita di Adele
Poster del film "La vita di Adele"
© 2013 Eurimages − Tutti i diritti riservati.

La vita di Adele

TITOLO ORIGINALE: La vie d'Adèle - Chapitres 1 et 2ANNO: 2013GENERE: Romance, DrammaREGISTA: Abdellatif KechichePRODUTTORE: Brahim Chioua, Abdellatif Kechiche, Vincent MaravalATTORI: Léa Seydoux, Adèle Exarchopoulos, Catherine Salée, Jeremie Laheurte, Aurélien Recoing, Salim Kechiouche, Sandor Funtek, Mona Walravens, Benjamin Siksou, Alma Jodorowsky, Anne Loiret, Benoît Pilot, Fanny Maurin, Maelys Cabezon, Samir BellaTRAMA:Adèle ha quindici anni e un appetito insaziabile di cibo e di vita. Leggendo della Marianna di Marivaux si invaghisce di Thomas, a cui si concede senza mai accendersi davvero. A innamorarla è invece una ragazza dai capelli blu incontrata per caso e ritrovata in un locale gay, dove si…

Giudizio finale

0

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: La vie d’Adèle – Chapitres 1 et 2
ANNO: 2013
GENERE: Romance, Dramma
REGISTA: Abdellatif Kechiche
PRODUTTORE: Brahim Chioua, Abdellatif Kechiche, Vincent Maraval
ATTORI: Léa Seydoux, Adèle Exarchopoulos, Catherine Salée, Jeremie Laheurte, Aurélien Recoing, Salim Kechiouche, Sandor Funtek, Mona Walravens, Benjamin Siksou, Alma Jodorowsky, Anne Loiret, Benoît Pilot, Fanny Maurin, Maelys Cabezon, Samir Bella

TRAMA:
Adèle ha quindici anni e un appetito insaziabile di cibo e di vita. Leggendo della Marianna di Marivaux si invaghisce di Thomas, a cui si concede senza mai accendersi davvero. A innamorarla è invece una ragazza dai capelli blu incontrata per caso e ritrovata in un locale gay, dove si è recata con l’amico di sempre. Un cocktail e una panchina condivisa avviano una storia d’amore appassionata e travolgente che matura Adèle, conducendola fuori dall’adolescenza e verso l’insegnamento. Perché Adèle, che alle ostriche preferisce gli spaghetti, vuole formare gli adulti di domani, restituendo ai suoi bambini tutto il bello imparato dietro ai banchi e nella vita. Nella vita con Emma, che studia alle Belle Arti e la dipinge nuda dopo averla amata per ore. Traghettata da quel sentimento impetuoso, Adèle diventa donna imparando molto presto che la vita non è sempre un (bel) romanzo.

DESCRIZIONE:
Palma d’oro a Cannes per il regista di ”Cous cous” che in questo film ci racconta il passaggio dall’adolescenza alla maturità di Adele. Il film è liberamente tratto dalla graphic novel di Julie Maroh ”Il blu è un colore caldo”, e racconta sostanzialmente una storia d’amore (il fatto che si tratti di un amore saffico non è di per sé rilevante, ma lo è invece la sua ineluttabilità), quella storia d’amore che cambierà per sempre la giovane protagonista rendendola pienamente consapevole di sé e dei suoi obiettivi. Il titolo originale del film è La vita di Adele – capitoli 1 e 2”; lasciando così aperta la possibilità di vederne un giorno un seguito, anche se l’intensità, il realismo e la naturalezza qui raggiunte sembrano per ora ineguagliabili.

Potrebbe interessarti

Bright Netflix Piacenza

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …