Home / Cinema / Io e te
Poster del film "Io e te"
© 2012 Medusa Film − Tutti i diritti riservati.

Io e te

TITOLO ORIGINALE: Io e teANNO: 2012GENERE: DrammaREGISTA: Bernardo BertolucciATTORI: Jacopo Olmo Antinori, Tea Falco, Sonia Bergamasco, Tommaso Ragno, Veronica Lazar, Pippo DelbonoTRAMA:Lorenzo, adolescente introverso e problematico, decide di far credere ai propri genitori di essere in montagna con la scuola per la settimana bianca, invece si nasconde da tutto e tutti nella cantina della propria casa: a stravolgere i suoi piani compare la sorellastra eroinomane Olivia, che irrompe nel suo mondo senza preavviso.DESCRIZIONE:Dopo nove anni di assenza il maestro Bernardo Bertolucci torna alla regia traendo ispirazione da un romanzo di Niccolò Ammaniti. E' una storia che parla di tormenti adolescenziali,…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Io e te
ANNO: 2012
GENERE: Dramma
REGISTA: Bernardo Bertolucci
ATTORI: Jacopo Olmo Antinori, Tea Falco, Sonia Bergamasco, Tommaso Ragno, Veronica Lazar, Pippo Delbono

TRAMA:
Lorenzo, adolescente introverso e problematico, decide di far credere ai propri genitori di essere in montagna con la scuola per la settimana bianca, invece si nasconde da tutto e tutti nella cantina della propria casa: a stravolgere i suoi piani compare la sorellastra eroinomane Olivia, che irrompe nel suo mondo senza preavviso.

DESCRIZIONE:
Dopo nove anni di assenza il maestro Bernardo Bertolucci torna alla regia traendo ispirazione da un romanzo di Niccolò Ammaniti. E’ una storia che parla di tormenti adolescenziali, di solitudine e di dipendenza, ambientata prevalentemente in una cantina e dove tutto è incentrato esclusivamente sui due protagonisti. Bertolucci è bravissimo nel dirigere i due giovani esordienti, come pure nel fotografare la cantina che, per nulla opprimente o claustrofobica, sembra rispecchiare i mutamenti emotivi dei suoi occupanti. Si tratta, però, di una vicenda un po’ scarna, e priva di qualsivoglia tensione o colpo di scena.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …