Home / Cinema / Il principe abusivo
Poster del film "Il principe abusivo"
© 2013 Cattleya − Tutti i diritti riservati.

Il principe abusivo

TITOLO ORIGINALE: Il principe abusivoANNO: 2013GENERE: CommediaREGISTA: Alessandro SianiATTORI: Alessandro Siani, Christian De Sica, Sarah Felberbaum, Serena Autieri, Marco Messeri, Raffaele Musella, Alan Cappelli Goetz, Salvatore Misticone, Nello Iorio, Augusto Fornari, Gisella Sofio, Sergio Graziani, Aldo Bufi Landi, Clara Bindi, Alex PartexanoTRAMA:La principessa Letizia vive nello splendido castello di un piccolo principato con suo padre, il Re, e il ciambellano Anastasio. La giovane è triste e frustrata: non riesce a conquistare le prime pagine dei giornali come accaduto, invece, alla nonna e alla madre prima di lei. Su ordine del Re, il ciambellano architetta un piano per creare uno scandalo…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Il principe abusivo
ANNO: 2013
GENERE: Commedia
REGISTA: Alessandro Siani
ATTORI: Alessandro Siani, Christian De Sica, Sarah Felberbaum, Serena Autieri, Marco Messeri, Raffaele Musella, Alan Cappelli Goetz, Salvatore Misticone, Nello Iorio, Augusto Fornari, Gisella Sofio, Sergio Graziani, Aldo Bufi Landi, Clara Bindi, Alex Partexano

TRAMA:
La principessa Letizia vive nello splendido castello di un piccolo principato con suo padre, il Re, e il ciambellano Anastasio. La giovane è triste e frustrata: non riesce a conquistare le prime pagine dei giornali come accaduto, invece, alla nonna e alla madre prima di lei. Su ordine del Re, il ciambellano architetta un piano per creare uno scandalo e far parlare tutti i rotocalchi: la principessa dovrà fingere di innamorarsi di un popolano povero e ignorante. La scelta cade su Antonio, un ragazzo napoletano dai modi “pittoreschi”, disoccupato e maestro nell’arte dello scrocco…

DESCRIZIONE:
Un po’ commedia all’italiana, un po’ film romantico in pieno stile USA, questo ”Principe abusivo” non sorprende per le tematiche trattate (anche perché usa ed abusa di svariati clichet), ma intrattiene con leggerezza e qualche risata nonostante si faccia portatore di un messaggio oggi difficilmente condivisibile (il solito ”si può vivere senza soldi, ma non senza amore”). Ottimo Cristian de Sica, che, seppur in un ruolo di supporto, ricorda sempre di più il padre Vittorio per spirito e bravura.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …