Home / Cinema / Il mercante di Venezia
Poster del film "Il mercante di Venezia"
© 2004 Movision − Tutti i diritti riservati.

Il mercante di Venezia

TITOLO ORIGINALE: The Merchant of VeniceANNO: 2004GENERE: Dramma, RomanceREGISTA: Michael RadfordPRODUTTORE: Cary Brokaw, Michael Cowan, Barry Navidi, Jason PietteATTORI: Al Pacino, Jeremy Irons, Joseph Fiennes, Lynn Collins, Zuleikha Robinson, Kris Marshall, Charlie Cox, Mackenzie Crook, Heather Goldenhersh, John Sessions, Gregor Fisher, Ron Cook, Anton Rodgers, David Harewood, Allan CordunerTRAMA:Per poter corteggiare degnamente la bella Porzia il nobile Bassanio deve chiedere un prestito ad Antonio, il mercante di Venezia. Antonio deve però a sua volta farsi prestare il denaro dall’usuraio ebreo Shylock che, come pegno per la restituzione della cifra, pone l’incredibile condizione di prelevare una libbra di carne dal corpo…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: The Merchant of Venice
ANNO: 2004
GENERE: Dramma, Romance
REGISTA: Michael Radford
PRODUTTORE: Cary Brokaw, Michael Cowan, Barry Navidi, Jason Piette
ATTORI: Al Pacino, Jeremy Irons, Joseph Fiennes, Lynn Collins, Zuleikha Robinson, Kris Marshall, Charlie Cox, Mackenzie Crook, Heather Goldenhersh, John Sessions, Gregor Fisher, Ron Cook, Anton Rodgers, David Harewood, Allan Corduner

TRAMA:
Per poter corteggiare degnamente la bella Porzia il nobile Bassanio deve chiedere un prestito ad Antonio, il mercante di Venezia. Antonio deve però a sua volta farsi prestare il denaro dall’usuraio ebreo Shylock che, come pegno per la restituzione della cifra, pone l’incredibile condizione di prelevare una libbra di carne dal corpo dell’affascinante Antonio.

DESCRIZIONE:
scenografie e costumi piuttosto pesanti ma ricostruiti con grande rigore, fedelt? assoluta al testo originale e una vicenda che, pur non potendo offrire molte sorprese a causa della sua notorietà, è intensa ed ancora attuale. purtroppo, però, qualcosa non va: i tempi sono più teatrali che cinematografici ed i toni sono troppo mitigati per arrivare al cuore dello spettatore; e mentre pacino è sempre grande, i due comprimari convincono ben poco.

Potrebbe interessarti

Bright Netflix Piacenza

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …