Home / Cinema / Hostel
Poster del film "Hostel"
© 2005 International Production Company − Tutti i diritti riservati.

Hostel

TITOLO ORIGINALE: HostelANNO: 2005GENERE: HorrorREGISTA: Eli RothPRODUTTORE: Chris Briggs, Mike Fleiss, Eli RothATTORI: Jay Hernandez, Derek Richardson, Eythor Gudjonsson, Barbara Nedeljakova, Jana Kaderabkova, Jan Vlasák, Lubomir Bukovy, Takashi Miike, Keiko Seiko, Jana Havlickova, Rick Hoffman, Petr Janis, Jennifer LimTRAMA:Due giovani statunitensi, Josh e Paxton, attraversano il vecchio continente zaino in spalla assieme ad Oli, islandese festaiolo incontrato in viaggio. Decisamente più interessato alle droghe e al sesso che ai musei, il trio decide di puntare verso la Slovacchia, dipinta dai più come meta perfetta per il turismo sessuale. Raggiunto un paesino nei pressi di Bratislava, il gruppo si fermerà presso…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Hostel
ANNO: 2005
GENERE: Horror
REGISTA: Eli Roth
PRODUTTORE: Chris Briggs, Mike Fleiss, Eli Roth
ATTORI: Jay Hernandez, Derek Richardson, Eythor Gudjonsson, Barbara Nedeljakova, Jana Kaderabkova, Jan Vlasák, Lubomir Bukovy, Takashi Miike, Keiko Seiko, Jana Havlickova, Rick Hoffman, Petr Janis, Jennifer Lim

TRAMA:
Due giovani statunitensi, Josh e Paxton, attraversano il vecchio continente zaino in spalla assieme ad Oli, islandese festaiolo incontrato in viaggio. Decisamente più interessato alle droghe e al sesso che ai musei, il trio decide di puntare verso la Slovacchia, dipinta dai più come meta perfetta per il turismo sessuale. Raggiunto un paesino nei pressi di Bratislava, il gruppo si fermerà presso un ostello, constatando come le voci fossero fondate. Dividere la stanza con stupende e disinibite sconosciute per i ragazzi è un sogno che si avvera: un sogno che si rivelerà presto vero incubo

DESCRIZIONE:
Il film inizia in stile “American Pie”, ma pian piano, con una escalation di tensione palpabile, passa all’horror più estremo non lesinando alcun tipo di violenza, tra dita mozzate e corpi scuoiati. E’, nel suo genere, decisamente ben fatto e gli amanti del gore e dello splatter lo troveranno molto divertente; ai deboli di stomaco, invece, è consigliato astenersi.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …