Home / Cinema / Con gli occhi dell’assassino
Poster del film "Con gli occhi dell'assassino"
© 2010 Universal Pictures International (UPI) − Tutti i diritti riservati.

Con gli occhi dell’assassino

TITOLO ORIGINALE: Julia's EyesANNO: 2010GENERE: Horror, ThrillerREGISTA: Guillem MoralesPRODUTTORE: Joaquín Padró, Mar Targarona, Guillermo del ToroATTORI: Belén Rueda, Pablo Derqui, Joan Dalmau, Boris Ruiz, Clara Segura, Andrea Hermosa, Lluís Homar, Francesc Orella, Julia Gutiérrez Caba, Dani Codina, Daniel Grao, Pere Ventura, Òscar Foronda, Ramón Moreno, José Sánchez Orosa, Carlus FábregaTRAMA:Julia percepisce improvvisamente che qualcosa di grave è accaduto alla sorella gemella Sara e, anche se non la vede da mesi, si precipita con il marito Isaac nella casa dove la sorella vive da sola: la trova impiccata. La polizia ritiene che si tratti di suicidio: Sara soffriva di una perdita…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 4

4

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Julia’s Eyes
ANNO: 2010
GENERE: Horror, Thriller
REGISTA: Guillem Morales
PRODUTTORE: Joaquín Padró, Mar Targarona, Guillermo del Toro
ATTORI: Belén Rueda, Pablo Derqui, Joan Dalmau, Boris Ruiz, Clara Segura, Andrea Hermosa, Lluís Homar, Francesc Orella, Julia Gutiérrez Caba, Dani Codina, Daniel Grao, Pere Ventura, Òscar Foronda, Ramón Moreno, José Sánchez Orosa, Carlus Fábrega

TRAMA:
Julia percepisce improvvisamente che qualcosa di grave è accaduto alla sorella gemella Sara e, anche se non la vede da mesi, si precipita con il marito Isaac nella casa dove la sorella vive da sola: la trova impiccata. La polizia ritiene che si tratti di suicidio: Sara soffriva di una perdita progressiva della vista e l’ispettore incaricato delle indagini pensa che potesse essere depressa per quello. Julia nega: Sara sperava di guarire e aspettava solo un donatore per un’operazione risolutiva. Ma anche Sara soffre di perdita progressiva della vista, pur se a uno stadio meno avanzato della sorella. Nonostante tutto, Julia vuole scoprire quale mistero nasconda la morte della sorella e comincia a indagare tra le persone che la conoscevano. Tra queste, l’anziana Soledad, anche lei cieca, che la indirizza al misterioso Centro Baumann. Ma qualcuno sta seguendo Julia e forse è la stessa persona che ha provocato la morte di Sara, il suo misterioso fidanzato, l’uomo che nessuno ricorda.

DESCRIZIONE:
Il pretesto della cecità è stato spesso utilizzato dal cinema thriller, ed anche il regista Guillem Morales se ne serve per il suo ultimo lavoro dal retrogusto un po’ horror. Azzeccata la scelta di puntare più sui giochi di luce (o sull’assenza di) e di ombre più che su grandi effetti speciali per rendere la tensione; che però viene pesantemente inficiata dalla prevedibilità del plot e dalla scarsa consistenza dei personaggi.

Potrebbe interessarti

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …