Home / Cinema / Colpi di fortuna
Poster del film "Colpi di fortuna"
© 2013 − Tutti i diritti riservati.

Colpi di fortuna

TITOLO ORIGINALE: Colpi di fortunaANNO: 2013GENERE: CommediaREGISTA: Neri ParentiATTORI: Luca Bizzarri, Alessandro Bressanello, Pasquale Cassalia, Christian De Sica, Paolo Kessisoglu, Francesco Mandelli, Claudio Gregori, Lillo PetroloTRAMA:Mario e Piero sono amici e colleghi che, dopo aver miracolosamente vinto la lotteria, smarriscono il biglietto e sono costretti a ripercorrere le tracce di Piero che, dopo una notte da leoni, ha scordato tutto quello che gli è successo. Gabriele è un imprenditore tessile stile Brunello Cucinelli in procinto di chiudere un grosso affare con la Mongolia. Peccato che il traduttore dal mongolo si riveli uno iettatore, e che Gabriele sia terrorizzato dalla sfortuna.…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 2

2

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Colpi di fortuna
ANNO: 2013
GENERE: Commedia
REGISTA: Neri Parenti
ATTORI: Luca Bizzarri, Alessandro Bressanello, Pasquale Cassalia, Christian De Sica, Paolo Kessisoglu, Francesco Mandelli, Claudio Gregori, Lillo Petrolo

TRAMA:
Mario e Piero sono amici e colleghi che, dopo aver miracolosamente vinto la lotteria, smarriscono il biglietto e sono costretti a ripercorrere le tracce di Piero che, dopo una notte da leoni, ha scordato tutto quello che gli è successo. Gabriele è un imprenditore tessile stile Brunello Cucinelli in procinto di chiudere un grosso affare con la Mongolia. Peccato che il traduttore dal mongolo si riveli uno iettatore, e che Gabriele sia terrorizzato dalla sfortuna. Infine Felice è un ex ballerino e padre di famiglia che scopre di avere un fratello minore, Walter, completamente pazzo e deve decidere se prendersene cura o abbandonarlo al suo destino.

DESCRIZIONE:
Dopo il ”Colpi di fulmine” dello scorso anno, Neri Parenti ci riprova con ”Colpi di fortuna”: questa volta il tema di fondo è la fortuna e gli episodi sono tre mentre nel precedente erano solo due. Purtroppo però solo l’ultimo può essere considerato ”carino” e risulta in grado di suscitare qualche risata, mentre gli altri (il primo in particolare) lasciano alquanto perplessi. Sarà per il taglio eccessivamente televisivo, o più semplicemente per la banalità degli sketches proposti, ma davvero non funzionano.

Potrebbe interessarti

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …