Home / Cinema / Arrivederci amore, ciao
Poster for the movie "Arrivederci amore, ciao"
© 2006 Pan Européenne Production − All right reserved.

Arrivederci amore, ciao

TITOLO ORIGINALE: Arrivederci amore, ciaoANNO: 2006GENERE: Dramma, Thriller, CrimeREGISTA: Michele SoaviATTORI: Alessio Boni, Michele Placido, Isabella FerrariTRAMA:Giorgio è un terrorista di sinistra condannato all'ergastolo e rifugiato in un avamposto guerrigliero nel Centro America. Nel 1989, col crollo del muro di Berlino e successive smobilitazioni, Giorgio decide di rientrare in Italia ma soltanto per tornare ad essere un uomo normale. Consegnatosi alla polizia italiana, come da copione e su suggerimento del vice questore della Digos, Anedda, l'ex-terrorista "canta", rivelando i tanti nomi dei suoi vecchi compagni. Scontata una pena minima in carcere, il Codice Penale prevede cinque anni di buona condotta…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Arrivederci amore, ciao
ANNO: 2006
GENERE: Dramma, Thriller, Crime
REGISTA: Michele Soavi
ATTORI: Alessio Boni, Michele Placido, Isabella Ferrari

TRAMA:
Giorgio è un terrorista di sinistra condannato all’ergastolo e rifugiato in un avamposto guerrigliero nel Centro America. Nel 1989, col crollo del muro di Berlino e successive smobilitazioni, Giorgio decide di rientrare in Italia ma soltanto per tornare ad essere un uomo normale. Consegnatosi alla polizia italiana, come da copione e su suggerimento del vice questore della Digos, Anedda, l’ex-terrorista “canta”, rivelando i tanti nomi dei suoi vecchi compagni. Scontata una pena minima in carcere, il Codice Penale prevede cinque anni di buona condotta per ottenere la riabilitazione e Giorgio la vuole ad ogni costo e con ogni mezzo. La strada verso la reintegrazione sociale abbatterà vite colpevoli e innocenti. Giorgio non ripara, non risarcisce, non si pone interrogativi morali e i suoi delitti restano senza castigo.

DESCRIZIONE:
Un film amaro e violento, non solo fisicamente ma anche moralmente, dove si racconta la storia di un uomo che, nel tentivo di redimersi socialmente diventa
ruffiano, spacciatore, ladro ed assassino. Uno sviluppo mai prevedibile e ben orchestrato, nonostante qualche buco nella sceneggiatura; peccato solo che – tipica pecca della produzione nostrana – visivamente ricordi molto una fiction televisiva!

Potrebbe interessarti

Bright Netflix Piacenza

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …