Home / Cinema / Anni felici
Poster for the movie "Anni felici"
© 2013 Rai Cinema − All right reserved.

Anni felici

TITOLO ORIGINALE: Anni feliciANNO: 2013GENERE: Dramma, CommediaREGISTA: Daniele LuchettiATTORI: Kim Rossi Stuart, Micaela Ramazzotti, Martina Gedeck, Samuel Garofalo, Niccolò Calvagna, Sylvia De Fanti, Pia Engleberth, Ivan CastiglioneTRAMA:Roma, 1974. Guido, aspirante artista d'avanguardia, si sente intrappolato in una famiglia troppo borghese e invadente: sua moglie Serena non ama particolarmente l'arte, anche se è molto innamorata dell'artista, e i loro figli - Dario, di 10 anni, e Paolo, di 5 - sono loro malgrado i testimoni del complesso quanto passionale rapporto tra i genitori. Uno sguardo sugli "anni felici" della famiglia di Guido che, tra happenings artistici, colpi di testa, film in…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 6

6

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Anni felici
ANNO: 2013
GENERE: Dramma, Commedia
REGISTA: Daniele Luchetti
ATTORI: Kim Rossi Stuart, Micaela Ramazzotti, Martina Gedeck, Samuel Garofalo, Niccolò Calvagna, Sylvia De Fanti, Pia Engleberth, Ivan Castiglione

TRAMA:
Roma, 1974. Guido, aspirante artista d’avanguardia, si sente intrappolato in una famiglia troppo borghese e invadente: sua moglie Serena non ama particolarmente l’arte, anche se è molto innamorata dell’artista, e i loro figli – Dario, di 10 anni, e Paolo, di 5 – sono loro malgrado i testimoni del complesso quanto passionale rapporto tra i genitori. Uno sguardo sugli “anni felici” della famiglia di Guido che, tra happenings artistici, colpi di testa, film in super 8, pigre vacanze, design e confessioni cercherà di essere più libera ritrovandosi, però, in una prigione senza vie di fuga…

DESCRIZIONE:
L’ultimo lavoro di Daniele Lucchetti è un film estremamente personale, ricco di spunti autobiografici, incentrato sulla famiglia ma che sfiora anche tematiche più importanti (l’arte soprattutto). Un film in cui appare chiara l’intenzione di non soffermarsi su tematiche sociali per non offrire alcuna critica; il rischio sarebbe stato quello di distogliere l’attenzione dal singolo nucleo familiare qui descritto, ma si tratta di una scelta non del tutto convincente, dal momento che la vicenda si svolge nei primi anni 70 ed è strettamente legate al fervore di quegli anni. Bravi gli interpreti, soprattutto Micaela Ramazzotti; ma anche Kim Rossi Stuart seppur alle prese con un personaggio un po’ troppo sopra le righe.

Potrebbe interessarti

Netflix gira a Piacenza lo spot natalizio per promuovere Bright

PIACENZA – E’ stato girato al Teatro dei Filodrammatici di Piacenza lo spot di Netflix …