Home / Cinema / Allacciate le cinture
Poster for the movie "Allacciate le cinture"
© 2014 Rai Cinema − All right reserved.

Allacciate le cinture

TITOLO ORIGINALE: Allacciate le cintureANNO: 2014GENERE: Dramma, CommediaREGISTA: Ferzan OzpetekPRODUTTORE: Tilde Corsi, Gianni RomoliATTORI: Kasia Smutniak, Francesco Arca, Filippo Scicchitano, Carolina Crescentini, Giulia Michelini, Luisa Ranieri, Elena Sofia Ricci, Carla SignorisTRAMA:Nell'arco di tredici anni, a partire dai duemila, in una Lecce che scopre il piccolo grande boom economico pugliese, due giovani autoctoni (agli antipodi per estrazione sociale, convinzioni ideologiche, aspirazioni e frequentazioni) si odiano, si amano, si tradiscono, fanno esperienza del dolore e dell'ombra della morte, insomma vivono.DESCRIZIONE:Ferzan Ozpetek ama il melodramma ed anche nel suo ultimo lavoro affronta una tematica difficile come quella del cancro. Purtroppo però, questa volta…

Giudizio finale

Il nostro giudizio - 4

4

su 10

Questo è il giudizio in sintesi da parte dei nostri critici e da parte dei lettori. Vota anche tu, esprimendo la tua valutazione in stelline

User Rating: Be the first one !

TITOLO ORIGINALE: Allacciate le cinture
ANNO: 2014
GENERE: Dramma, Commedia
REGISTA: Ferzan Ozpetek
PRODUTTORE: Tilde Corsi, Gianni Romoli
ATTORI: Kasia Smutniak, Francesco Arca, Filippo Scicchitano, Carolina Crescentini, Giulia Michelini, Luisa Ranieri, Elena Sofia Ricci, Carla Signoris

TRAMA:
Nell’arco di tredici anni, a partire dai duemila, in una Lecce che scopre il piccolo grande boom economico pugliese, due giovani autoctoni (agli antipodi per estrazione sociale, convinzioni ideologiche, aspirazioni e frequentazioni) si odiano, si amano, si tradiscono, fanno esperienza del dolore e dell’ombra della morte, insomma vivono.

DESCRIZIONE:
Ferzan Ozpetek ama il melodramma ed anche nel suo ultimo lavoro affronta una tematica difficile come quella del cancro. Purtroppo però, questa volta non riesce a tenere il giusto registro risultando eccessivo nella drammatizzazione e nella troppo pesante nella rappresentazione della malattia. Il fatto che i suoi interpreti non risultino sempre all’altezza, poi, certo non aiuta.

Potrebbe interessarti

gettyimages-535829617_super

Il Parco delle Cinque Terre diventa set per DigitaLife

Dopo il Nicaragua un altro set speciale per DigitaLife, il film collettivo che racconterà i …