Home / Notizie / Cronaca / Vandali nell’area militare. Incastrati dalle telecamere
Vandali-nellar17602-piacenza.jpg

Vandali nell’area militare. Incastrati dalle telecamere

I due giovani piacentini, di 20 e 25 anni, sono accusati di introduzione in area militare e danneggiamento

Piacenza. Sono finiti nei guai due ragazzi piacentini di 20 e 25 anni, che grazi alle riprese delle telecamere di sorveglianza del Polo di Mantenimento Pesante sarebbero stati sorpresi mentre si introducevano nell’area militare e procedevano a compiere atti vandalici. I ragazzi, nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 maggio, si sarebbero introdotti nell’area passando da una recinzione lungo via XXIV Maggio, e poi avrebbero danneggiato un Apecar e la segnaletica stradale interna, per poi svuotare un estintore all’interno del capannone.
Tutto questo però è stato filmato dalle telecamere di sorveglianza, e grazie ai tatuaggi dei due ragazzi immortalati nelle immagini riprese i carabinieri sarebbero riusciti ad identificare i giovani ritenuti responsabili del fatto: per loro è scattata una denuncia per introduzione in area militare e danneggiamento.

Potrebbe interessarti

gioco

Scoperta l’area del cervello che controlla l’amore per il rischio e il gioco d’azzardo

Si chiama il nucleo subtalamico, ed è la struttura che si nasconde dietro alla presa …