Home / Notizie / Cronaca / Rapina in un bar a Broni. Ladri inseguiti e arrestati a Piacenza
Rapina-in-un-ba17597-piacenza.jpg

Rapina in un bar a Broni. Ladri inseguiti e arrestati a Piacenza

Sono stati arrestati i due stranieri ritenuti responsabili di aver compiuto una rapina a mano armata

Arrestati a Piacenza dopo un inseguimento: è avvenuto nel primo pomeriggio di lunedì 27 giugno, intorno alle 13:30, l’arresto di un 21enne pregiudicato di nazionalità egiziana e di una 28enne di nazionalità marocchina irregolare sul piano nazionale, entrambi domiciliati a Milano e accusati di aver compiuto una rapina a mano armata nel pavese. Il colpo è avvenuto un’ora prima nel pavese, a Broni: un uomo dal viso in parte travisato si sarebbe introdotto in un bar ed avrebbe minacciato il titolare con una pistola per farsi consegnare il denaro custodito. L’uomo si sarebbe poi allontanato, mettendosi alla guida di un’auto Opel Astra di colore grigio, mentre la giovane attendeva in auto.
Un carabiniere fuori servizio della stazione di Santa Giuletta avrebbe notato la scena, e dopo aver chiesto rinforzi si sarebbe messo all’inseguimento dei due, guidando nel mentre le altre pattuglie. Anche i carabinieri di Piacenza sono stati messi in allerta, e sono intervenuti all’arrivo dell’auto nei pressi dell’ingresso della città, fermandola e procedendo a perquisizione. Sul mezzo sarebbero stati trovati gli indumenti usati per il travestimento, un coltello da cucina, una bomboletta spray al peperoncino, tagliandi dell’attività colpita da furto, e 500 euro in contanti, mentre lungo la via di fuga è stata trovata una pistola giocattolo priva di tappo rosso, abbandonata sulla strada. I due sono stati arrestati con l’accusa di rapina a mano armata.

Potrebbe interessarti

Carabinieri

San Giorgio. Tenta di farla finita gettandosi dal ponte. Afferrato dai carabinieri appena in tempo

San Giorgio (Piacenza). È stato messo in salvo ed affidato alle cure del pronto soccorso …