Home / Notizie / Cronaca / Sabato Italia-Germania e gli artisti di strada ai Giardini Margherita
Sabato-Italia-G17594-piacenza.jpg

Sabato Italia-Germania e gli artisti di strada ai Giardini Margherita

Il quartiere Roma in festa aggiunge al Busker Fest il tifo per gli azzurri

Il Busker festival si propone non solo di essere un grande evento per tutta la città, ma nasce con l’obiettivo di diventare un importante tassello del più ampio progetto di riqualificazione del quartiere Roma. Per questo proponiamo una selezione di alcuni tra i migliori artisti italiani e non solo scelti in modo da garantire un’offerta ampia variegata e di qualità al pubblico piacentino: due spettacoli di fuoco, due spettacoli di acrobatica aerea, due tra i migliori clown sul panorama europeo, uno spettacolo di acrobatica e due spettacoli di giocoleria/circo. Ognuno degli artisti selezionati è un professionista diplomato nelle migliori scuole di circo o di teatro italiane. Durante la giornata (dalle 16 alle 23) saranno inoltre presenti vari musicisti "busker" locali, in modo da poter garantire una vetrina a chi fa arte sul territorio e completare il festival con un offerta musicale di alto livello benché a km 0. Ognuno di questi artisti farà 2-3 repliche darà il cambio al successivo senza interruzioni, fino a lasciare spazio al concerto finale, momento conclusivo di ogni busker festival che si rispetti. Per quanto riguarda i 15 /20 spettacoli previsti all’interno dei giardini Margherita abbiamo scelto di non mettere in scena due spettacoli in contemporanea, ma di fare in modo che alla fine di uno si parta subito con il successivo.
Questa scelta è dettata in primo luogo dalle caratteristiche dei giardini che potrebbero creare interferenze sonore tra più spettacoli in contemporanea e secondariamente per dare al pubblico la possibilità di vedere il maggior numero di spettacoli possibile senza dover scegliere (abbiamo notato che spesso in busker festival già rodati, proprio la "troppa scelta" crea disagi nel pubblico).

Artisti di strada confermati: Mr Bang – Un terrorista della risata: ama le esplosioni e ogni cosa che faccia "bang". È un clown metropolitano che cerca di far esplodere tutto e tutti… anche se stesso! Peter Weyel – Apparentemente di pessimo umore, Peter Weyel presenta una performance travolgente, nella quale tecnica, ironia e "aiuti dal pubblico" si fondono in un caos insospettabilmente ordinato! Silvia Martini – Happy Hoop- Sono gli anni ’60 e in città è scoppiata la Febbre degli hula hoop! Miss Julie Hoop è alla ricerca del suo cerchio preferito. Ne troverà 20 e li farà volteggiare a ritmo di… mambo! Hula hoop, acrobatica e clown per un "One woman show" adatto a tutta la famiglia. Raoul Gomiero – Menu completo – Un pizzaiolo folle, scalmanato e pasticcione alle prese tra equilibri mozzafiato, e giocoleria eccentrica per preparare una pizza, ma alla fine chi la assaggerà? quattro fette per quattro clienti in un finale tutto da scoprire! Chandy de Falco – Uno spettacolo unico in cui la suggestione e il fascino del fuoco si affiancano a evoluzioni acrobatiche mozzafiato. Protagonista assoluto un artista circense DOC e il suo… Drago! Mr. Lucky – Lo sciroppato – un ciarlatano convincerà il pubblico di essere in possesso di un tonico miracoloso in grado di donare strabilianti virtù. Un susseguirsi di acrobazie strabilianti in un’escalation fenomenale che porta al vero segreto della vita. PinkMary – Svampita- ha intenzione di conquistare e sedurre chiunque, ma con scarsi risultati, vorrebbe apparire come una “femme fatale”, ma appare solo come una “s VAMP ita”. FlamBetta -Solo una mujer- e con il suo spettacolo racconta i sentimenti di ogni donna con una danza infuocata sulle note della musica andalusa. Flamenco, danza orientale e fuoco si fondono in un’unica passione. Centopercento Teatro – City escape – Personaggi femminili urbani, un quadro della nostra città, si trovano annoiati e seduti su una panchina di un parco.Donne che vogliono evadere dalla realtà quotidiana e che si esprimono e si rivelano danzando nell’aria. Durkovic e i fantasisti del metrò: Un geniale mix di cantautorato, musica balcanica, flamenco, sirtaki, tango argentino e musica classica. Il risultato è un cocktail esplosivo in grado di far ballare tutti… ma proprio tutti!

Potrebbe interessarti

Gigi Buffon, l'addio alla Juventus

Gigi Buffon, i record tra Juventus e Nazionale italiana

Gianluigi Buffon, tutti (o quasi) i record. Secondo solo a Paolo Maldini (639 vs 647) …