Home / Notizie / Cronaca / Dodicenne picchiata se si distrae dalle preghiere. Denunciati i genitori

Dodicenne picchiata se si distrae dalle preghiere. Denunciati i genitori

È di maltrattamenti l’accusa nei confronti di due ucraini 35enni residenti a Piacenza

Piacenza. Sono accusati di maltrattamenti due 35enni ucraini residenti in città, in seguito ad indagini da parte della sezione minori della squadra mobile della Questura. A far scattare le indagini la segnalazione da parte degli insegnanti della figlia 12enne della coppia, che avrebbero notato dei lividi sulle braccia della ragazzina: lividi che la 12enne avrebbe affermato essere conseguenza delle percosse ricevute dal padre. In seguito alle indagini, condotte anche tramite intercettazioni ambientali, sarebbe emersa una situazione di grande tensione nella famiglia di fede ortodossa.
Le punizioni, con schiaffi e strattoni, sarebbero scaturite quando la ragazzina violava le regole, o si distraeva nel corso della preghiera mattutina. Per i genitori è scattata una denuncia, e dovranno entrambi comparire in tribunale.

Potrebbe interessarti

Ancarano. Tamponamento lungo la strada Statale 45 nella notte

Ancarano Sotto (Piacenza). Tamponamento intorno alla mezzanotte di Ferragosto, lungo la strada Statale 45 all’altezza …