Home / Notizie / Cronaca / Berlusconi ricoverato al San Raffaele per scompenso cardiaco

Berlusconi ricoverato al San Raffaele per scompenso cardiaco

Si tratterebbe solo di accertamenti programmati e non di un intervento chirurgico

È stato ricoverato nel corso della mattinata di martedì 7 giugno al San Raffaele di Milano Silvio Berlusconi, a causa di una serie di controlli a proposito di uno scompenso cardiaco riscontrato alcuni giorni fa. Il ricovero, avvenuto intorno alle 9:30, sarebbe stato effettuato puramente per accertamenti programmati, e non in risposta ad un malore: sembrerebbe inoltre che non sia previsto un intervento chirurgico al momento.
Il medico personale dell’ex premier, Alberto Zangrillo, avrebbe affermato che “la definizione diagnostica e le strategie terapeutiche saranno affrontate nei prossimi giorni.”

Potrebbe interessarti

Placche dell’Alzheimer distrutte con luci e suoni. Nei topi recuperate le funzioni cognitive perdute

Placche responsabili dell’Alzheimer distrutte grazie a luci e suoni: è il risultato della ricerca svolta …