Home / Notizie / Tragedia al MotoGP di Catalogna, morto il pilota spagnolo Luis Salom

Tragedia al MotoGP di Catalogna, morto il pilota spagnolo Luis Salom

Travolto dalla sua moto durante le prove di Moto2. Inutili i soccorsi

E’ uscito di pista all’altezza della veloce curva 12 ed è stato travolto dalla sua moto. Così è morto Luis Salom, 24 anni, pilota spagnolo del team Sag. “Questo circuito è spettacolare”, aveva twittato poche ore prima, nel suo ultimo messaggio ai fan. Il pilota è morto in ospedale a Barcellona. “E’ con grande tristezza che dobbiamo informare del decesso del pilota Luis Salom, del team Sag, per l’incidente avvenuto al circuito di Catalogna. A causa della gravità delle sue condizioni, è stato deciso di trasferirlo in ospedale in ambulanza al vicino Ospedale generale di Catalunya. Al suo arrivo, Salom è stato sottoposto ad intervento chirurgico, ma nonostante gli sforzi del team medico, è spirato alle 16.55″: così la nota della MotoGp, che ha informato della tragica fine del pilota 24enne, letta anche in sala stampa al circuito”.
“Il Gp di Catalogna si correrà nonostante la morte di Luis Salom nell’incidente durante le prove libere della Moto2, ma si svolgerà sul tracciato usato per il mondiale di Formula 1. Lo ha fatto sapere l’organizzazione del motomondiale, informando che “la decisione di continuare con il programma è stata presa in accordo con la famiglia di Salom, i piloti, le squadre e la Commissione di sicurezza, la quale ha deciso invece di disputare le restanti libere, le qualifiche e le gare su un nuovo percorso modificato”.

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …