Home / Notizie / Cronaca / Castel San Giovanni. Lite con accoltellamento. Fermato un 23enne

Castel San Giovanni. Lite con accoltellamento. Fermato un 23enne

Prognosi riservata per il 21enne colpito. Il 23enne si sarebbe presentato in caserma dopo i fatti

Piacenza. Finisce nel sangue il litigio scatenatosi nel corso della serata di domenica 8 maggio a Castel San Giovanni, in via Amendola, poco prima delle 20:00. Un 21enne albanese, in seguito ad un litigio con un connazionale le cui cause non sarebbero del tutto chiare, sarebbe stato colpito all’addome e a una mano con un coltello da cucina. Il giovane, rimasto gravemente ferito in mezzo alla strada, è stato trasportato all’ospedale e sottoposto ad intervento chirurgico, e resta al momento in prognosi riservata: non sarebbe, fortunatamente, in pericolo di vita.
Il 23enne albanese presunto responsabile dell’aggressione si sarebbe allontanato subito dopo i fatti, ma si sarebbe presentato poi in caserma, dove rimane in fermo: è accusato di tentato omicidio aggravato.

Potrebbe interessarti

500 tamponi dopo i contagi in discoteca. Il sindaco: “Non abbassate la guardia”

“Sono già oltre 500 le richieste di tampone arrivate all’Ausl di Piacenza dopo che tre …