Home / Notizie / Gossip / Charlie Sheen accusato di aver cercato un killer per uccidere la ex

Charlie Sheen accusato di aver cercato un killer per uccidere la ex

L’attore della serie ”Due Uomini e Mezzo” nei guai dopo un’intercettazione

Aperta un’inchiesta su Charlie Sheen, l’attore americano conosciuto in particolare, tra le altre cose, per la serie tv “Due Uomini e Mezzo”; dopo aver confessato lo scorso novembre, in diretta tv, di aver contratto il virus dell’HIV, l’attore adesso è accusato di aver cercato di assoldare un sicario per assassinare la sua ex fidanzata, Scottine Ross. L’inchiesta penale è stata aperta dal Dipartimento di Polizia di Los Angeles: la donna, dopo la rottura avvenuta nel 2014, aveva accusato il compagno di aver abusato di lei mentalmente e fisicamente.
A far scattare l’indagine un’intercettazione telefonica, durante la quale Charlie Sheen sarebbe stato sentito parlare con il presunto killer; secondo alcune voci, nella telefonata avrebbe affermato di essere “disposto a pagare anche ventimila dollari pur di uccidere la Ross”.

Potrebbe interessarti

Furto in un supermercato. Arrestata donna con diversi alias

Piacenza. Dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato una 34enne di origini moldave, con diversi alias …