Home / Notizie / Cronaca / Panama Papers. Leader sotto accusa. Miliardi nei paradisi fiscali

Panama Papers. Leader sotto accusa. Miliardi nei paradisi fiscali

Tra i nomi della lista dei sospettati di essere coinvolti nello scandalo anche italiani

Ha raggiunto ogni angolo del mondo lo scandalo scatenato dai Panama Papers, una serie di milioni di documenti provenienti da uno studio legale internazionale specializzato nel fenomeno dei paradisi fiscali off-shore, documenti che desterebbero sospetti riguardo alle fortune di numerosissimi volti celebri e diversi leader; l’attenzione dell’International Consortium of Investigative Journalists, che ha esaminato le carte per circa un anno, si estende a centinaia di persone, che includerebbero membri dell’entourage di Vladimir Putin e di quello dell’ucraino Petro Poroshhenko, ma spuntano anche nomi italiani nella lista dei sospettati di essere coinvolti nello scandalo.
Tra questi sarebbero stati citati Luca Cordero di Montezemolo, Giuseppe Donaldo Nicosia, Leo Messi, Jarno Trulli, e Ubi ed Unicredit.

Potrebbe interessarti

Guida in stato di ebbrezza. Scatta la denuncia per due automobilisti

Bobbio (Piacenza). Weekend di controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Bobbio lungo la …