Home / Notizie / Cronaca / Video pedopornografici in biblioteca. Sul computer migliaia di file

Video pedopornografici in biblioteca. Sul computer migliaia di file

Il 60enne sarebbe stato sorpreso a visionare materiale di fronte agli studenti

Piacenza. È stato fermato il 60enne originario di Pavia senza fissa dimora che sarebbe stato sorpreso, nel pomeriggio di martedì 15 marzo, a visionare materiale pedopornografico nel bel mezzo della Biblioteca Comunale Passerini-Landi. L’uomo, che avrebbe alle spalle precedenti specifici, sarebbe stato notato da alcuni studenti mentre guardava video pedopornografici su un computer portatile, approfittando della connessione Wi Fi all’interno della struttura.
Sul posto si sono affrettati alcuni agenti, che, avvicinandoglisi alle spalle senza farsi notare, sarebbero riusciti a coglierlo sul fatto. Il computer portatile è stato sequestrato, ed in seguito a controlli sarebbe risultato essere zeppo di file dal contenuto pedopornografico.

Potrebbe interessarti

Scomparsa dopo essere uscita per andare al lavoro. In corso le ricerche di una 47enne

Piacenza. Si sarebbe dovuta presentare sul posto di lavoro al supermercato Gigante di San Nicolò, …