Home / Notizie / Cronaca / San Valentino di fuoco. Prima il litigio poi l’aggressione
San-Valentino-d17208-piacenza.jpg

San Valentino di fuoco. Prima il litigio poi l’aggressione

Un 40enne piacentino rimane prima coinvolto in un diverbio, poi viene aggredito

Piacenza. Spiacevole giornata per un 40enne piacentino che, nel corso di domenica 14 febbraio, è stato prima protagonista di una lite, poi vittima di una violenta aggressione, provocando in entrambi i casi l’intervento della polizia. Il diverbio, scoppiato tra il 40enne ed una 20enne straniera intorno alle 18:30, sarebbe iniziato a causa di un telefono cellulare; i due, infatti, conosciutisi su Facebook, si erano incontrati per un appuntamento, ma dopo che il 40enne avrebbe regalato alla ragazza un cellulare lei avrebbe tentato di allontanarsi, mentre lui avrebbe cercato di trattenerla. Gli agenti della polizia intervenuti hanno placato gli animi, facendo tornare la calma.
Circa un’ora dopo, tuttavia, il 40enne ha raggiunto la sua auto nel parcheggio del centro commerciale Gotico, dove sarebbe stato aggredito da uno straniero sconosciuto con calci e pugni, facendo scattare la segnalazione da parte di alcuni cittadini di passaggio. L’aggressore si sarebbe dato alla fuga, mentre il 40enne è ricoverato all’ospedale cittadino.

Potrebbe interessarti

cane

Cane messo in salvo da due escursionisti sui monti tra Val Nure e Val d’Aveto

Si chiama Birba il segugio messo in salvo grazie all’intervento di due giovani escursionisti, che …