Home / Notizie / Cronaca / Rubati dal conto online 30mila euro. La banca dovrà risarcire
Rubati-dal-cont17140-piacenza.jpg

Rubati dal conto online 30mila euro. La banca dovrà risarcire

La sentenza dal Tribunale di Piacenza. I soldi erano stati sottratti in operazioni mai approvate dal proprietario

Piacenza. La banca dovrà risarcire il suo cliente della somma sottratta, in aggiunta al danno non patrimoniale di 500 euro: lo ha deciso il Tribunale di Piacenza, a proposito del caso che ha visto protagonista e vittima un piacentino titolare di due conti correnti presso la stessa banca locale, e che aveva attivato il servizio di home banking e conservato con cura password e codici di identificazione. Tuttavia, l’uomo si sarebbe visto sottrarre denaro dal conto attraverso operazioni mai approvate da lui, per una somma che ha superato i 30mila euro.
Secondo l’avvocato Giovanni Franchi, referente di Confconsumatori Parma, “Nel servizio di home banking la banca non può sottrarsi ai suoi doveri di controllo e deve provare di aver fornito al cliente un adeguato livello di sicurezza”.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …