Home / Notizie / Cronaca / Si fa prestare il telefono dall’amico per derubarlo. Arrestato
Si-fa-prestare-17113-piacenza.jpg

Si fa prestare il telefono dall’amico per derubarlo. Arrestato

Il ragazzo avrebbe tentato la fuga con il telefono. Per il 19enne l’accusa è di rapina impropria

Piacenza. Si trova al momento agli arresti domiciliari in attesa di giudizio il 19enne albanese arrestato dalla polizia nel corso della notte tra domenica 11 e lunedì 12 gennaio con l’accusa di rapina impropria. Il ragazzo avrebbe avvicinato un connazionale suo conoscente in via Colombo, mentre acquistava sigarette ad un distributore, e gli avrebbe chiesto in prestito il cellulare per telefonare alla sua ragazza. Il 19enne avrebbe iniziato ad allontanarsi con il cellulare, per poi scappare di corsa, subito rincorso dal proprietario del telefono.
Sembrerebbe inoltre che il 19enne abbia colpito il connazionale con un pugno. Alcuni passanti hanno quindi telefonato al 113; una volante è poco dopo giunta sul posto e gli agenti hanno arrestato il giovane, restituendo al suo proprietario lo smartphone.

Potrebbe interessarti

Croce Rossa Cinofili

Soccorso cinofilo. A Piacenza gli esami nazionali della Croce Rossa

PIACENZA – Affiatamento, reciproco intendersi al volo e agire d’intesa. Sono le caratteristiche che Croce …