Home / Notizie / Cronaca / Metronotte. Furto sventato in una ditta in zona Caorsana: arrestato un ladro
Metronotte-Fur17093-piacenza.jpg

Metronotte. Furto sventato in una ditta in zona Caorsana: arrestato un ladro

Sfumato il tentativo di sottrarre gasolio dalla cisterna di una azienda e fermo di uno dei malviventi

Con ogni probabilità, era la cisterna di gasolio il principale obiettivo dei cinque malviventi che la scorsa notte hanno tentato di introdursi in una ditta di escavatori sita nella zona della Caorsana; ma i ladri non hanno fatto i conti con la presenza della guardia giurata di Metronotte Piacenza, che ha impedito che il furto venisse portato a termine. Intorno all’una di questa notte, un agente di vigilanza, mentre svolgeva un controllo presso un distributore in via Caorsana, ha sentito un cane abbaiare nelle vicinanze. Avvicinandosi al luogo dal quale proveniva la voce dell’animale, la guardia ha notato che una Fiat Punto si stava muovendo davanti al cancello della ditta che si occupa di macchinari per il movimento terra. Tenendosi a debita distanza, il metronotte, insospettito dal fatto che sulla vettura erano presenti cinque individui, ha annotato il numero di targa e nel frattempo ha notato che, tra i sedili, era incastrata una scala metallica. Immediatamente gli estremi della vettura sono stati comunicati alla centrale operativa di via Ballerini che ha allertato le Forze dell’Ordine. I malviventi però, accortisi della presenza della guardia, hanno iniziato a fuggire in direzione di Roncaglia e, nelle vicinanze del sottopassaggio Enel, uno degli occupanti il veicolo ha lanciato fuori dal finestrino due taniche, successivamente recuperate dalla Polizia. A questo punto, tre dei trasportati si sono precipitati fuori dall’auto, riuscendo a fuggire nei campi attraverso un canale che costeggia la strada. La Fiat ha quindi ripreso la sua corsa dirigendosi in via XXI Aprile, per poi imboccare la rotonda che conduce a viale S.Ambrogio ed arrestarsi davanti al Torrione Fodesta. Unitamente ad una seconda guardia giurata intervenuta in supporto, il metronotte ha raggiunto il veicolo, intimando l’alt ai due occupanti. Ad un certo punto, il conducente è sceso improvvisamente dal mezzo ed è riuscito a fuggire in direzione barriera Milano, mentre il secondo individuo è stato fermato e consegnato agli agenti di Polizia. Nella vettura sono stati rinvenuti un palanchino, una grossa tenaglia, varie paia di guanti, un cacciavite ed un tubo in gomma, probabilmente utilizzato per aspirare gasolio.
Gli uomini della volante hanno sequestrato gli arnesi rinvenuti per le indagini di competenza.

Potrebbe interessarti

luca-onestini-grande-fratello-vip

Grande Fratello Vip. Luca Onestini a rischio squalifica per una bestemmia?

Era toccato prima a Marco Predolin e Gianluca Impastato, ma nella Casa del Grande Fratello …