Home / Notizie / Calcio. Rafael Benitez, il clamoroso licenziamento del Real Madrid
Calcio-Rafael-17092-piacenza.jpg

Calcio. Rafael Benitez, il clamoroso licenziamento del Real Madrid

Il tecnico spagnolo ha pagato i rapporti tesi con Cristiano Ronaldo e il suo difensivismo

José Mourinho prima, Rafael Benitez ora: il 2015/2016 è la stagione dei clamorosi licenziamenti in panchina. I cattivi risultati e la scarsa sintonia con il gruppo hanno pesato sulla decisione del Real Madrid di cacciare il tecnico spagnolo: fatale è stato il pari di Valencia, che ha lasciato le merengues a meno quattro dal primo posto dell’Atletico Madrid e a meno due dal Barcellona, che ha una partita in meno.
Florentino Perez, presidente dei blancos, ha già in casa il sostituto: Zinedine Zidane, attuale allenatore del Castilla, la squadra B del Real Madrid.
Rafa Benitez ha provato a difendere il suo operato fino alla fine, dichiarando in conferenza stampa: “Non posso fermare le speculazioni sul mio futuro, ma posso fare in modo che la squadra giochi come ha fatto oggi”. Dai rapporti tesi con Cristiano Ronaldo all’accusa di difensivismo, Benitez non è mai stato amato, né dai tifosi, né dalla stampa. Fino alla decisione finale del suo (ex) protettore Florentino Perez.

Potrebbe interessarti

gioco

Scoperta l’area del cervello che controlla l’amore per il rischio e il gioco d’azzardo

Si chiama il nucleo subtalamico, ed è la struttura che si nasconde dietro alla presa …