Home / Notizie / Cronaca / Paga la spesa con 20 euro falsi. Denunciata piacentina ”in buona fede”

Paga la spesa con 20 euro falsi. Denunciata piacentina ”in buona fede”

Scatta la denuncia. I carabinieri: ”Se avete dubbi non spendeteli, ma avvertite le forze dell’ordine”

Piacenza. Si è vista recapitare una denuncia la 40enne piacentina che avrebbe tentato di pagare in un negozio con una banconota da 20 euro risultata poi essere falsa. La donna si trovava alla cassa di un negozio di articoli per l’igiene e per la casa e stava pagando la sua spesa quando la commessa avrebbe notato qualcosa che non andava in una banconota da lei utilizzata: la banconota ai controlli è effettivamente risultata essere falsa, e sono stati avvertiti i carabinieri, che si sono recati sul posto.
Ora la 40enne, che potrebbe non essere stata al corrente della falsità della banconota, è accusata di spendita di banconote false in buona fede. I militari raccomandano di usare cautela nello spendere banconote, e nel caso in cui si abbiano sospetti sulla loro veridicità di informare le forze dell’ordine invece di tentare di utilizzarle.

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …