Home / Notizie / Cronaca / Metronotte. Ladri messi in fuga dall’allarme al fotovoltaico

Metronotte. Ladri messi in fuga dall’allarme al fotovoltaico

Grazie all’allarme ed all’intervento delle guardie giurate è fallito il colpo nei pressi di Caorso

Poco prima delle 20.00 di ieri, la centrale operativa di Metronotte Piacenza ha ricevuto un allarme da un parco fotovoltaico nei pressi di Caorso; in pochi minuti, due pattuglie erano sul posto per il controllo, durante il quale hanno notato che nella zona dalla quale è partita la segnalazione di intrusione la rete di recinzione presentava un taglio di circa un metro in altezza. Inoltre, il cavo di alimentazione dell’impianto di allarme era stato tagliato nel tentativo, senza successo, di mettere fuori uso il sistema. Durante la perlustrazione delle vie carraie limitrofe, che danno accesso al fotovoltaico, i metronotte hanno notato la presenza di tracce di pneumatici fresche nella terra umida. Dal controllo effettuato all’interno e nel perimetro del campo, è emerso che non si sono registrati ammanchi.

Potrebbe interessarti

Maxi operazione dei carabinieri, 10 arresti. Droga, armi, e furti in abitazione

Piacenza. Maxi operazione dei carabinieri all’alba della mattinata di oggi, martedì 23 ottobre, nelle province …