Home / Notizie / Cronaca / Mali. Attacco a un hotel. Almeno tre morti, 170 gli ostaggi
Mali-Attacco-a16972-piacenza.jpg

Mali. Attacco a un hotel. Almeno tre morti, 170 gli ostaggi

In 80 sono stati liberati. Il gruppo terroristico si starebbe spostando piano per piano

Ad attaccare l’hotel Raddisson Blue di Bamako, in Mali, sarebbe stato un commando jihadista di una dozzina di persone, armati con armi da fuoco e granate, che al grido di “Allah u Akbar”, “Dio è grande”, avrebbero preso d’assalto la struttura aprendo il fuoco. Sarebbero almeno 170 le persone prese in ostaggio, dei quali 140 ospiti e 30 membri dello staff: ancora difficile fare il conteggio dei morti, ma sarebbero state confermate tre vittime, due maliani ed un francese. In ottanta sono stati liberati grazie ad un blitz coordinato di forze di Mali ed Usa, che risulterebbe ancora in corso.
Secondo le ultime notizie, gli assalitori, che si starebbero muovendo piano per piano, avrebbero liberato alcuni ostaggi, in particolare coloro che sono in grado di recitare versi del Corano. L’attacco sarebbe partito al settimo piano, dove si trovavano le camere usate dal personale di volo dell’Air France, che sarebbero già stati liberati.

Potrebbe interessarti

anziana

“La sua cassaforte potrebbe esplodere”. Nel bottino gioielli per 70mila euro

Piacenza. Nuova truffa ai danni di anziani: questa volta a rimanere vittima di un malintenzionato …