Home / Notizie / Cronaca / Resti umani sepolti a Grosseto. Potrebbe trattarsi di una piacentina scomparsa

Resti umani sepolti a Grosseto. Potrebbe trattarsi di una piacentina scomparsa

La donna sarebbe scomparsa da oltre due anni. Sono in corso verifiche sull’identità del corpo

Portano a Piacenza le piste emerse dal ritrovamento, nei pressi di un casolare nel bel mezzo di una zona boschiva in località Marsiliana di Massa Marittima (Grosseto), di resti umani sepolti in mezzo alla vegetazione. Inizialmente le indagini si erano concentrate sulla possibilità che il corpo appartenesse a Francesca Benetti, l’ex insegnante di Cologno Monzese scomparsa nel novembre 2013 dalla sua abitazione di Bagni di Gavorrano, ma il sostituto procuratore Alessandro Leopizzi avrebbe confermato che il corpo non apparterrebbe alla donna scomparsa.
Ora i carabinieri starebbero seguendo la pista di una donna piacentina scomparsa nel corso del 2012, che aveva vissuto in Maremma, e potrebbe essere stata uccisa altrove e poi abbandonata nella zona del ritrovamento: ulteriori analisi sul corpo potranno confermare o smentire questa possibilità.

Potrebbe interessarti

Tragico incidente in A21. Non ce l’ha fatta la bimba di 8 anni rimasta coinvolta

Purtroppo non ce l’ha fatta la piccola di 8 anni rimasta coinvolta nel tremendo incidente …