Home / Notizie / Cronaca / Truffa del falso incidente. Quattro vittime nelle scorse settimane
Truffa-del-fals16933-piacenza.jpg

Truffa del falso incidente. Quattro vittime nelle scorse settimane

Sempre più anziani cadono nella trappola dei truffatori, e si ritrovano derubati

Piacenza. Aumentano sempre di più i casi di anziani truffati da malintenzionati con la strategia del falso incidente stradale: almeno quattro i casi nel piacentino nelle scorse settimane, con bottini che superano i mille euro. I truffatori si informano sulla situazione familiare delle loro vittime, ottenendo i nomi di nipoti o figli, e passano quindi all’attacco, simulando una telefonata da parte dei carabinieri che spiegano che uno dei loro parenti ha avuto un incidente stradale, e ha bisogno di denaro per le prime pratiche: denaro che un loro complice passerebbe a prendere poco dopo. E la cautela non basta: i truffatori hanno anche escogitato un modo per approfittare di chi, insospettito, riaggancia per telefonare al 112 e ricevere una conferma.
I malviventi, infatti, restano in linea, sfruttando la particolarità delle telefonate fra dispositivi fissi che fa in modo che se uno dei due interlocutori riaggancia e l’altro rimane in linea la conversazione possa essere ripresa se la cornetta è rialzata abbastanza in fretta; dopo che la vittima digita il 112, i truffatori si fingono nuovamente carabinieri, confermando la storia appena raccontata alle loro vittime. Le forze dell’ordine consigliano grande cautela, ed in particolare, per scongiurare il rischio di cadere in questo tranello, di utilizzare un altro dispositivo per telefonare al 112 e verificare l’accaduto.

Potrebbe interessarti

ambulanza

Pontenure. 57enne cade da una scala e finisce al pronto soccorso

Pontenure (Piacenza). Infortunio sul lavoro nel corso della mattinata di oggi, venerdì 25 maggio, in …