Home / Notizie / Cronaca / Inseguimento in via Respighi. 26enne cerca di liberarsi dello zainetto

Inseguimento in via Respighi. 26enne cerca di liberarsi dello zainetto

Nello zaino alcuni navigatori satellitari, minifotocamere, ed altri oggetti, forse rubati

Piacenza. Agenti della polizia all’inseguimento nel corso della tarda serata di lunedì 2 novembre, in via Respighi. Gli agenti erano di passaggio a bordo di una volante quando hanno notato quattro giovani stranieri conversare in strada, che però alla vista della polizia avrebbero subito tentato di darsi alla fuga. A scatenare i sospetti degli agenti soprattutto il gesto di uno dei ragazzi, che avrebbe gettato uno zainetto nel cestino di una bici parcheggiata poco distante: il ragazzo, un 26enne tunisino, è stato così fermato, e lo zaino recuperato, permettendo così di esaminarne il contenuto.
Al suo interno merce per un valore complessivo di circa 500 euro, ritenuta possibile provento di furto: si tratterebbe di tre paia di occhiali, due navigatori satellitari e tre minitelecamere. Il giovane è stato denunciato per ricettazione.

Potrebbe interessarti

Tragico incidente in A21. Non ce l’ha fatta la bimba di 8 anni rimasta coinvolta

Purtroppo non ce l’ha fatta la piccola di 8 anni rimasta coinvolta nel tremendo incidente …