Home / Notizie / Cronaca / Metronotte. Furti sventati in un fotovoltaico in Val Tidone e in un’abitazione di Piacenza
Metronotte-Fur16903-piacenza.jpg

Metronotte. Furti sventati in un fotovoltaico in Val Tidone e in un’abitazione di Piacenza

Ignoti tagliano la rete di recinzione di un fotovoltaico, ma il colpo fallisce. L’allarme collegato con Metronotte Piacenza fa fallire un furto in un’abitazione della città

È stato un pomeriggio intenso per le guardie di Metronotte Piacenza, che sono state protagoniste di due furti sventati in città ed in provincia. Alle 17.00 circa, la centrale operativa di via Ballerini ha ricevuto un allarme da un fotovoltaico sito in Val Tidone. In pochi minuti, un agente si è portato sul posto per il controllo ed ha riscontrato che la recinzione laterale del campo era stata tagliata per una lunghezza di circa un metro e venti. All’interno, dal controllo effettuato insieme alla Guardia Forestale, sopraggiunta perché attirata dal suono della sirena di allarme, non sono state riscontrate tracce di ignoti. Con ogni probabilità, grazie al sistema di allarme, i malintenzionati si sono dati alla fuga, abbandonando il loro intento criminoso. Un’ora più tardi, alla centrale operativa di Metronotte Piacenza è giunta segnalazione di intrusione da una abitazione di Piacenza. La pattuglia, tempestivamente intervenuta sul posto, ha notato che ignoti, favoriti dall’oscurità, avevano piegato la rete di recinzione sul retro della palazzina e, utilizzando la grondaia esterna, avevano poi raggiunto il primo piano dell’abitazione; a quel punto, dopo aver sollevato la tapparella e tentato di forzare la finestra, avevano rotto il vetro e si erano introdotti nell’appartamento. Un’impronta è infatti stata rilevata sul divano alloggiato sotto alla finestra utilizzata per l’accesso; l’attivazione dell’allarme ha però evidentemente scoraggiato i ladri, inducendoli a fuggire, facendo perdere le proprie tracce. Il proprietario, informato dell’intrusione dagli operatori Metronotte, ha constatato che non vi erano ammanchi.
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per i rilievi di competenza.

Potrebbe interessarti

Carabinieri

San Giorgio. Tenta di farla finita gettandosi dal ponte. Afferrato dai carabinieri appena in tempo

San Giorgio (Piacenza). È stato messo in salvo ed affidato alle cure del pronto soccorso …