Home / Notizie / Cronaca / Italiano ucciso in Bangladesh. Isis rivendica l’agguato
Italiano-ucciso16782-piacenza.jpg

Italiano ucciso in Bangladesh. Isis rivendica l’agguato

Vittima di colpi d’arma da fuoco Cesare Tavella, cooperante 50enne

Arriva da Twitter la conferma da parte di Rita Katz, la direttrice del Site: l’Isis avrebbe rivendicato l’uccisione di Cesare Tavella, 50enne italiano cooperante di una ong che svolgeva ruolo di project manager per la Icco Cooperation in Bangladesh. L’uomo sarebbe stato preso di mira mentre, con abiti da jogging, si trovava nel quartiere diplomatico di Dacca: due uomini armati a bordo di una moto lo avrebbero crivellato di colpi, per poi darsi alla fuga.
Si attendono ulteriori notizie riguardo alla rivendicazione.

Potrebbe interessarti

braci

Bettola. Le braci gettate causano un incendio. Sul posto i vigili del fuoco

Bettola (Piacenza). Sarebbe stato il gesto di ignoti, che avrebbero gettato a lato della strada …