Home / Notizie / Cronaca / Alluvione. Matteo Renzi: ”A Piacenza verrà dichiarato lo stato di allarme”
Alluvione-Matt16747-piacenza.jpg

Alluvione. Matteo Renzi: ”A Piacenza verrà dichiarato lo stato di allarme”

”Il governo farà la sua parte”. All’incontro anche Pier Luigi Bersani. Fra i due un abbraccio

Piacenza. Sarà dichiarato lo stato di emergenza: è la promessa fatta dal premier Matteo Renzi in seguito alla sua visita ai territori colpiti dall’alluvione di lunedì 14 settembre. Il premier è giunto a San Damiano intorno alle 15:00, e da lì è salito a bordo di un elicottero per fare un sopralluogo sulle zone più danneggiate: l’incontro con i sindaci dei comuni colpiti è avvenuto intorno alle 16:20, ed è durato circa quaranta minuti. Fra i presenti anche Pier Luigi Bersani, originario di Bettola, con il quale il premier ha scambiato un caloroso abbraccio.
“Gli emiliani sono persone straordinarie, capaci di affrontare le emergenze e su questo hanno molto da insegnare”, ha affermato il premier. “Questo però non può essere un elemento di autoassoluzione per il governo centrale che è molto impegnato a fare la sua parte”. Annunciata inoltre una deroga del patto di stabilità per i Comuni più colpiti; la Regione Emilia Romagna ha inoltre annunciato l’aumento delle risorse per affrontare l’emergenza da 2 a 5 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

petardi

Via Boselli. Ordigno scagliato dal finestrino dell’auto spacca una vetrina

Piacenza. Spiegata la fonte del forte boato avvertito nel cuore della notte fra sabato 13 …