Home / Notizie / Cronaca / Alluvione. Matteo Renzi: ”A Piacenza verrà dichiarato lo stato di allarme”
Alluvione-Matt16747-piacenza.jpg

Alluvione. Matteo Renzi: ”A Piacenza verrà dichiarato lo stato di allarme”

”Il governo farà la sua parte”. All’incontro anche Pier Luigi Bersani. Fra i due un abbraccio

Piacenza. Sarà dichiarato lo stato di emergenza: è la promessa fatta dal premier Matteo Renzi in seguito alla sua visita ai territori colpiti dall’alluvione di lunedì 14 settembre. Il premier è giunto a San Damiano intorno alle 15:00, e da lì è salito a bordo di un elicottero per fare un sopralluogo sulle zone più danneggiate: l’incontro con i sindaci dei comuni colpiti è avvenuto intorno alle 16:20, ed è durato circa quaranta minuti. Fra i presenti anche Pier Luigi Bersani, originario di Bettola, con il quale il premier ha scambiato un caloroso abbraccio.
“Gli emiliani sono persone straordinarie, capaci di affrontare le emergenze e su questo hanno molto da insegnare”, ha affermato il premier. “Questo però non può essere un elemento di autoassoluzione per il governo centrale che è molto impegnato a fare la sua parte”. Annunciata inoltre una deroga del patto di stabilità per i Comuni più colpiti; la Regione Emilia Romagna ha inoltre annunciato l’aumento delle risorse per affrontare l’emergenza da 2 a 5 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …