Home / Notizie / Cronaca / Alluvione. Il sindaco Dosi a Roncaglia con gli assessori Buscarini, Piroli, Bisotti e Cugini
Alluvione-Il-s16728-piacenza.jpg

Alluvione. Il sindaco Dosi a Roncaglia con gli assessori Buscarini, Piroli, Bisotti e Cugini

Prevista la riapertura entro l’alba del tratto della Caorsana reso inagibile

Piacenza. Visita alla frazione di Roncaglia devastata dall’alluvione per il comandante della polizia municipale, il sindaco Dosi, e gli assessori Bisotti, Buscarini, Cugini e Piroli: nessuno degli edifici sembra scampato alla furia dell’acqua e del fango, che hanno invaso anche le strade, ed i piacentini sono ora al lavoro per ripristinare una situazione di normalità insieme ai vigili del fuoco ed i volontari della protezione civile. Dal sindaco Dosi è arrivata la promessa che il tratto di strada Caorsana reso inagibile sarà riaperto entro l’alba di martedì 15 settembre.
Sulle polemiche riguardo alla diga del Brugneto, il sindaco Dosi spiega invece che non vi è alcuna certezza che la diga sia stata aperta: “se anche fosse”, afferma, “il rilascio sarebbe stato irrilevante rispetto alla quantità d’acqua caduta”, circa 33 centimetri in due ore. Previsto per la mattinata del 15 settembre un sopralluogo di un funzionario del Dipartimento di Protezione Civile per organizzare una risposta alla calamità: allo stesso scopo, alle 7:30 del 15 settembre si incontreranno in via Garibaldi il presidente della regione, il presidente della provincia, e tutti i sindaci.

Proseguono inoltre le ricerche dei due dispersi, Filippo e Luigi Agnelli, senza però al momento nessuno sviluppo.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …