Home / Notizie / Cronaca / Alluvione. Cordoglio per Albertelli. Potrebbe essere aperta un’inchiesta
Alluvione-Cord16733-piacenza.jpg

Alluvione. Cordoglio per Albertelli. Potrebbe essere aperta un’inchiesta

Il sindaco di Ponte dell’Olio Sergio Copelli: ”Stiamo valutando di proclamare il lutto cittadino”

Piacenza. Grande sofferenza a Ponte dell’Olio, dove viveva il 55enne Luigi Albertelli, unica vittima fino ad ora confermata della tremenda alluvione avvenuta nella notte fra il 13 e il 14 settembre. L’uomo, guardia giurata dell’Ivri, percorreva la strada diretto a Bettola per intervenire in un negozio nel quale era scattato l’allarme, ed aveva comunicato alla centrale operativa di essere in arrivo sul posto prima di divenire irrintracciabile: adesso sulla sua tragica morte e sull’alluvione potrebbe essere aperta un’inchiesta da parte della procura, per valutare se le condizioni dell’asfalto possano avere influenzato la situazione, ma anche su eventuali rilasci d’acqua dalla diga del Brugneto, e sulle comunicazioni di allerta diffuse a proposito delle precipitazioni previste.
Dal sindaco di Ponte dell’Olio Sergio Copelli giungono parole di cordoglio: “Siamo addolorati e stiamo valutando di proclamare il lutto cittadino”.

Potrebbe interessarti

petardi

Via Boselli. Ordigno scagliato dal finestrino dell’auto spacca una vetrina

Piacenza. Spiegata la fonte del forte boato avvertito nel cuore della notte fra sabato 13 …