Home / Notizie / Cronaca / Metronotte. Guardie Giurate impegnate in vari interventi a Piacenza e provincia
Metronotte-Gua16695-piacenza.jpg

Metronotte. Guardie Giurate impegnate in vari interventi a Piacenza e provincia

Ritrovato un furgone rubato, sventati furti in piazzola ecologica e in una ditta di trasporti ed identificato un intruso in un centro commerciale

È stata una notte di frenetica operatività per le guardie giurate di Metronotte Piacenza che, nell’arco di poche ore, si sono trovate impegnate in diverse situazioni di emergenza. Poco prima delle 21.00 di ieri, a seguito di una nota di ricerca diramata dalla Questura per un furgone rubato, un agente di Metronotte Piacenza, transitando in via Bresciani, si accorge della presenza di un veicolo che presenta le medesime caratteristiche di quello ricercato. Avvicinandosi al mezzo, la guardia Giurata confronta la targa e, appurando la corrispondenza, informa la centrale operativa di Via Ballerini, richiedendo l’intervento del 113 per il recupero. Circa un’ora più tardi, la base operativa di Metronotte Piacenza riceve un allarme da una ditta di trasporti di Carpaneto; immediatamente invia sul posto una pattuglia che, durante il controllo, nota che l’impianto di allarme ha subìto un vano tentativo di manomissione e che una canalina elettrica è stata danneggiata. Il titolare, informato dell’esito dell’ispezione, raggiunge il personale di vigilanza per la verifica congiunta, dalla quale si evince che i malintenzionati non sono riusciti nel loro intento, poiché il sistema di allarme, seppur danneggiato, ha perfettamente funzionato, costringendo i ladri alla fuga. Poco dopo le 22.30 viene invece presa di mira una piazzola ecologica di San Giorgio Piacentino, dove un individuo, oltre a rendersi responsabile del tentativo di rubare alcune batterie dalla piazzola, ha anche danneggiato la rete di recinzione del deposito. Giunta sul posto a séguito di allarme, la guardia giurata nota che un carrello carico di batterie è già sulla strada pronto per essere asportato. Nel frattempo, gli agenti della Polizia Municipale riescono a fermare un individuo sospetto e lo identificano, mentre l’agente di vigilanza si accorge che altre batterie sono state nascoste in una siepe, probabilmente per essere sottratte in un secondo momento. Nella notte invece, intorno alle 03.00, la centrale operativa di Metronotte Piacenza riceve un allarme da un centro commerciale della città. Al suo arrivo, la guardia giurata inviata per l’ispezione vede un individuo uscire da un magazzino riservato allo stoccaggio di materiale per le pulizie. Poiché probabilmente la porta è stata dimenticata aperta (non presentando segni di scasso né di forzatura), l’individuo ha pensato di approfittare della situazione per passare la notte nel ripostiglio. L’agente di vigilanza prende contatto con i titolari della galleria commerciale per dare notizia dell’accaduto e viene informata del fatto che l’individuo non è autorizzato alla sosta all’interno dei locali.
Viene così richiesto l’intervento del 113 per l’identificazione dell’intruso.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …