Home / Notizie / Cronaca / Spinto a terra e rapinato da un gruppo di giovani sconosciuti

Spinto a terra e rapinato da un gruppo di giovani sconosciuti

I ragazzi sarebbero riusciti a farsi consegnare del denaro minacciandolo con un coltello

Piacenza. Gettato a terra dalla bici, minacciato con un coltello, e costretto a consegnare il suo denaro: sarebbe accaduto in via Alberici a notte fonda, intorno alle 2:00, ad un 47enne piacentino che faceva rientro a casa in bicicletta. L’uomo sarebbe stato fermato da un gruppo di cinque giovanissimi, addirittura forse fra i 15 ed i 18 anni, uno dei quali lo avrebbe spinto a terra dando un calcio alla bici, e minacciato puntandogli contro un coltello e chiedendogli di consegnare soldi e orologio.
L’uomo ha così consegnato il denaro che portava con sé, circa 300 euro, prima di essere allontanato. Secondo la testimonianza del 47enne, il ragazzo che lo ha minacciato parlava con un accento est europeo.

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola. Infortunio sul lavoro, operaio rimane incastrato col braccio in un macchinario

Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). Grave incidente sul lavoro intorno alle 9:00 della mattinata di oggi, lunedì …