Home / Notizie / Cronaca / Via Taverna. Lite di coppia degenera. Interviene la polizia

Via Taverna. Lite di coppia degenera. Interviene la polizia

Ferito alla mano con un coltello lui, mentre lei aveva un labbro spaccato

Piacenza. Sfocia in una vera e propria aggressione la lite iniziata nella serata di sabato 28 marzo in via Taverna, ed apparentemente conclusasi in seguito ad un primo intervento della polizia. La chiamata al 113 sarebbe partita intorno alle 20:30 da una 57enne piacentina, che in seguito ad un diverbio con il compagno non riusciva a convincerlo a lasciare il suo appartamento: l’intervento degli agenti della volante avrebbe temporaneamente riportato la calma, convincendo l’uomo, un 56enne, anche lui piacentino, ad allontanarsi.
Meno di un’ora dopo, la seconda telefonata, questa volta da parte dei vicini di casa, spaventati dalle urla che provenivano proprio dallo stesso appartamento di poco prima: in seguito al ritorno dell’uomo e ad un’ennesima discussione, i due sarebbero infatti passati alle mani. La 57enne, trovata con il labbro spaccato dagli agenti, avrebbe affermato di essersi difesa dall’aggressione dell’uomo, ferito a sua volta alla mano, ma con un coltello. Tre giorni di prognosi per la donna, ed una settimana per l’uomo.

Potrebbe interessarti

Prosciutto crudo di Parma contraffatto. Sequestrati 90 chili di merci

Sono ben 90 i chili di prosciutto sequestrati in seguito all’intervento dei carabinieri per la …