Home / Notizie / Cronaca / Costringeva quattro ragazze a prostituirsi. Arrestato 34enne

Costringeva quattro ragazze a prostituirsi. Arrestato 34enne

Per le ragazze percosse e continue minacce. L’arresto in seguito ad una lunga indagine

Piacenza. Avrebbe costretto quattro ragazze, sue connazionali, a prostituirsi: è finito in manette un 34enne romeno residente a Soresina (Cremona), in seguito ad una lunga indagine condotta dai carabinieri. L’uomo avrebbe obbligato quattro giovani donne, tutte romene fra i 22 e i 23 anni da poco giunte in Italia, a prostituirsi lungo la via Emilia Pavese, fra Piacenza e San Nicolò, e nella zona industriale di Calendasco. Le ragazze erano costrette a stare nella sua abitazione, dove in seguito a perquisizioni sono stati trovati anche alcuni proiettili veri, oltre ad una pistola finta alla quale era stato rimosso il tappo rosso che la identificava come un giocattolo.
Le giovani sarebbero state costrette con minacce e in alcuni casi anche con l’uso della forza: una in particolare, scoperta al telefono con un cliente, sarebbe stata portata lungo il greto del fiume Trebbia, e minacciata di morte con un’arma da fuoco, poiché l’uomo sospettava che lei stesse pianificando una fuga con il cliente.

Potrebbe interessarti

Prosciutto crudo di Parma contraffatto. Sequestrati 90 chili di merci

Sono ben 90 i chili di prosciutto sequestrati in seguito all’intervento dei carabinieri per la …