Home / Notizie / Cronaca / Truffe ad anziani. Si fingono poliziotti per introdursi in casa

Truffe ad anziani. Si fingono poliziotti per introdursi in casa

Vittima dell’ennesima truffa un anziano residente in via Giordani

Piacenza. Sono riusciti a ingannare un anziano piacentino di circa 86 anni, fingendosi agenti di polizia ed affermando di essere in cerca di un ladro all’interno del palazzo. L’uomo stava rincasando intorno alle 9:30 di lunedì 9 marzo, nella sua abitazione di via Giordani, quando avrebbe trovato, davanti alla porta d’ingresso, due sconosciuti; i due individui, presentatisi a lui come poliziotti, avrebbero affermato di trovarsi lì per indagare su un furto da poco avvenuto, mostrandogli persino una foto in cornice del defunto padre dell’anziano, e dicendo che si trattava di una parte della refurtiva trovata poco distante. Sono così riusciti ad introdursi nella sua abitazione, con la scusa di effettuare un inventario dei suoi averi, approfittando di un momento di distrazione per sottrargli gioielli e oggetti preziosi per un valore totale di circa 10mila euro.
L’anziano si è reso conto di quanto accaduto solo dopo che i due sconosciuti si erano già allontanati, ed ha informato la polizia, che ha iniziato indagini sul furto. Si ipotizza che i due individui si fossero già introdotti nella casa del pensionato, senza tuttavia essere riusciti a trovare nulla di valore: avrebbero così deciso di convincere il padrone di casa a lasciare che esaminassero i suoi averi, in modo da riuscire a mettere a segno il colpo.

Potrebbe interessarti

Villanova. Auto finisce nelle acque del Po. Automobilista si salva uscendo dal tettuccio

Villanova (Piacenza). È fortunatamente riuscito a salvarsi l’automobilista moldavo di 36 anni che, intorno alle …