Home / Notizie / Il mio altrove nei Giardini Merluzzo. Il concorso letterario giunge al termine
Il-mio-altrov16115-piacenza.jpg

Il mio altrove nei Giardini Merluzzo. Il concorso letterario giunge al termine

Premiazione dei vincitori del concorso indetto da Parole di Birra

“A piedi nudi nel parco” era una commedia teatrale di Neil Simon degli anni Sessanta. A nessuno verrebbe mai in mente di passeggiare scalzo ai Giardini Merluzzo per tutta una serie di ragioni logiche e facilmente immaginabili. Eppure, come rinunciare ad uno dei giardini storici della città senza sentirsi colpevolmente arrendevoli? Ecco com’è nato il primo concorso letterario indetto da Parole di Birra Luppoleria con il sostegno dell’Unione Commercianti e dell’Associazione Quartiere Roma. “Il mio altrove nei Giardini Merluzzo” è stata l’occasione per ripensare ad un’area verde senza intrappolarla in un passato nostalgico, ma aprendola a nuove prospettive. Un giardino protagonista o mero pretesto per raccontare storie, circostanze e coincidenze vissute o inventate.
Il concorso, partito un po’ in sordina, stasera svelerà i racconti finalisti e i nomi degli autori trionfatori. La premiazione si svolgerà alle 21.30 presso Parole di Birra Luppoleria proprio di fronte a quei giardini tanto discussi da esigere di essere raccontati.

I doverosi ringraziamenti vanno a tutti i partecipanti, alla giuria presieduta da Barbara Garlaschelli e a chi ha generosamente offerto i premi (Libreria Fahrenheit 451, Trattoria dell’Angelo, Parole di Birra Luppoleria e Fondazione Teatri di Piacenza).
Stasera in Via Alberoni si brinderà alla salute di tre vincitori che hanno raccontato un giardino e a quel giardino che ha saputo renderli protagonisti.

Cin cin.

Segui Jenny su:
Parole di Jenny e Parole di Birra

Potrebbe interessarti

it

IT Chapter 2. Al via le riprese. Torna sugli schermi il capolavoro horror di Stephen King

Sono ufficialmente iniziate le riprese del secondo capitolo di IT, il film in due parti …