Home / Notizie / Cronaca / Maxi operazione contro la ‘Ndrangheta. Arresti anche nel piacentino
Maxi-operazione15997-piacenza.jpg

Maxi operazione contro la ‘Ndrangheta. Arresti anche nel piacentino

L’operazione si è conclusa con oltre cento arresti in svariate regioni d’Italia

Sarebbero cinque gli arresti effettuati solo a Castelvetro dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola in seguito alla maxi operazione denominata “Aemilia”, messa a punto in Emilia Romagna contro la ‘ndrangheta, e che ha portato a provvedimenti per 117 persone per il delitto di associazione di stampo mafioso, e per altre quattro per il delitto di concorso esterno in associazione mafiosa. Sarebbero inoltre stati effettuati altri arresti nella zona della provincia di Piacenza. L’operazione si muove a partire da anni di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna, ed è giunta al suo apice nella notte del 28 gennaio, con una serie di controlli serrati dei carabinieri sulle strade principali e nelle abitazioni degli indagati.
L’indagine ha toccato non solo l’Emilia Romagna, ma anche le regioni di Piemonte, Lombardia, Veneto, Calabria e Sicilia.

Potrebbe interessarti

bosco

Anziano si perde sul Monte Penna. Messo in salvo dal Soccorso Alpino di Piacenza

Non desterebbero per fortuna particolari preoccupazioni le condizioni di un 83enne parmense che, nel corso …